Tumore al seno: l’esercizio fisico migliora la qualità della vita delle pazienti

Condividi:

Una nuova ricerca conferma i benefici che le donne affette da tumore al seno possono trarre dall’attività fisica. I risultati sono stati pubblicati dalla rivista Breast Cancer

Lo studio ha valutato la pratica e l’esito dell’esercizio sulla qualità della vita specifica per il cancro al seno delle sopravvissuti nello stato del Delta, in Nigeria. Sono state incluse 94 donne, 47 per il gruppo di intervento, 47 per il gruppo di controllo. Tutte sono state sottoposte a un test prima dell’intervento e a un test successivo all’intervento. Gli esercizi, effettuati per 12 settimane dalle pazienti del gruppo di intervento, erano: esercizi aerobici, di resistenza e flessibilità, compresa la  danza, salire le scale, tapis roulant, cyclette, esercizi per spalle e braccia.

Tutte le donne nel gruppo di intervento hanno praticato l’esercizio solo a intensità lieve/moderata e molte di loro non hanno osservato effetti collaterali degni di nota (n=39). Sono emerse differenze significative nella qualità della vita funzionale e dei sintomi specifici del cancro al seno post-intervento tra i due gruppi e non sono state osservate differenze significative, in termini di qualità della vita, specifiche in relazione all’età, alla durata della diagnosi e allo stadio della diagnosi del cancro. Pertanto, concludono gli autori, gli operatori sanitari che gestiscono queste pazienti dovrebbero sempre supportarle e incoraggiarle a praticare attività fisica.

Bibliografia:Practice and Outcome of Exercise Intervention on Breast Cancer-Specific Quality of Life of Breast Cancer Survivors in Nigeria. DOI https://doi.org/10.32768/abc.202183174-182

Articoli correlati

Lascia un commento

*