Tumori: attività fisica benefica per prevenzione e cura

10 marzo, 2017 nessun commento


Share

In Italia circa 3 milioni di persone hanno avuto una diagnosi di cancro e sono guarite o sono tuttora in terapia. Tra di loro, però, “meno di 3 su 10 praticano sport al termine delle cure, anche se in realtà i vantaggi che potrebbero avere sono chiari”. A lanciare il monito è Francesco Cognetti, presidente della Fondazione Insieme contro il Cancro, in occasione della firma del protocollo d’intesa tra la Fondazione e il Coni, un’iniziativa pensata per rafforzare l’alleanza tra scienza e sport in funzione anticancro.

Il ruolo dello sport nella prevenzione oncologica è stato confermato da diversi studi. Tra questi, un’ampia indagine pubblicata su Jama: condotta su 1,5 milioni di persone ha dimostrato che l’attività fisica regolare riduce la mortalità tra il 10 e il 42% per 13 forme diverse di cancro. Tuttavia i benefici riguardano anche chi un tumore lo ha già avuto. “Un aspetto rilevante, anche se troppo spesso sottovalutato, riguarda il ruolo dell’attività fisica nelle persone che hanno già ricevuto una diagnosi”, sottolinea l’esperto.

Purtroppo però solo il 20-30% di questi pazienti pratica sport. In realtà, oggi, noi oncologi tendiamo sempre a proporre, a chi è in grado, di fare attività sportiva dopo le terapie o un intervento. E’ stato dimostrato infatti che previene recidive, aumenta la sopravvivenza e, in chi ha malattia avanzata, aiuta a tollerare meglio trattamenti”. A dimostrarlo sono, anche in questo caso, le evidenze scientifiche. Ad esempio, spiega, “nel tumore del seno l’esercizio regolare riduce il rischio di recidiva del 50% nelle donne con neoplasie ormono-dipendenti”.

Inoltre, uno studio su 1.200 pazienti con tumore del colon retto in fase metastatica presentato al Gastrointestinal Cancers Symposium 2017, ha dimostrato che la mortalità si è ridotta del 19% e la progressione della malattia del 16% nelle persone che hanno svolto 30 minuti di attività fisica moderata al giorno.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*