Verdure a foglia verde per proteggere la vista

12 aprile, 2018 nessun commento


Share

Secondo quanto riportato da uno studio condotto dal gruppo di ricercatori guidati da Jae Kang del Brigham & Women Hospital dell’Harvard Medical School, riportato su Jama Ophtalmology, chi ha una dieta molto ricca di vegetali verdi ha un minor rischio di sviluppare un glaucoma ad angolo aperto.

Lo studio
I ricercatori hanno infatti constatato che l’assunzione di elementi di origine vegetale ricchi di nitrati è associato a una diminuzione del rischio del 20-30% di sviluppare un glaucoma ad angolo aperto e del 40-50% di avere il tipo di glaucoma con perdita precoce della visione centrale. “L’ipotesi è che l’ossido nitrico contribuisca a una migliore autoregolazione della circolazione sanguigna anche nelle zone della macula soggette allo stress della pressione intraoculare”, spiega Luciano Quaranta, direttore del Centro per lo studio del glaucoma dell’Università degli Studi di Brescia.

Il confronto
“Le carote sono certamente un vegetale prezioso per ciò che riguarda il suo contenuto in B-carotene, ma si tratta un antiossidante che non è presente a livello oculare, al contrario degli spinaci in cui sono presenti luteina e zeaxantina che si trovano in quantità elevate negli occhi – continua – Le strutture dell’occhio sono sensibili all’effetto protettivo degli antiossidanti che contrastano i danni provocati alle cellule dai radicali liberi”.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*