Zucchero come droghe: dipendenza si combatte bloccando la dopamina

11 aprile, 2016 nessun commento


Share

dolciCome dimostra un nuovo studio della Queensland University of Technology in Australia, che ha indagato i possibili collegamenti fra dipendenza da zucchero e da droghe, la dipendenza da zucchero, alla base della crescente epidemia globale di obesità, potrebbe essere trattata nella stessa maniera con cui si tratta quella da alcol, fumo e farmaci stupefacenti come la morfina. “Essenzialmente lo zucchero, come le altre droghe da abuso, agisce sul percorso della ricompensa situato nel cervello”, scrive il responsabile dello studio Masroor Shariff della School of Clinical Sciences dell’ateneo, sulla rivista Plos One. “Studi precedenti hanno mostrato che il consumo di zucchero aumenti significativamente il rilascio di dopamina nei centri di ricompensa nel cervello”, aggiunge. Il consumo nel lungo termine può tuttavia ridurre i livelli di dopamina, il che induce ad un consumo maggiore per raggiungere lo stesso livello di ricompensa.

Lo studio sui topi
“Secondo le ultime stime dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), 1,9 miliardi di persone nel mondo sono attualmente in sovrappeso, e tra queste 600 milioni sono obese. E’ dimostrato che il consumo eccessivo di zucchero contribuisce direttamente all’aumento di peso”, scrive ancora Shariff. “E’ stato anche accertato che lo zucchero comporta ripetutamente un aumento di livelli di dopamina che controllano i centri della ricompensa e del piacere nel cervello, in una maniera simile alle droghe da abuso”. Lo studio, che ha sperimentato le modalità in cui la dipendenza da zucchero può essere trattata in topi di laboratorio, è il primo al mondo a mostrare come i trattamenti comunemente usati per ridurre la dipendenza dagli stupefacenti, possano essere utilizzati per trattare il continuo consumo di zucchero. Di fatto si è visto che i farmaci che regolano il rilascio di dopamina nel cervello e riducono il desiderio incontenibile e incontrollato di ricadere nell’abuso delle droghe, contribuiscono a ridurre il consumo compulsivo di zucchero.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*