Autorità alimentare francese raccomanda riduzione di nitriti e nitrati nella dieta  

Condividi:

Ridurre l’esposizione a nitriti e nitrati nella dieta. È la raccomandazione dell’Autorità per la sicurezza alimentare francese (Anses). Si tratta di sostanze presenti negli alimenti in natura e utilizzate come additivo dall’industria dei salumi per le loro proprietà anti-batteriche. Circa due terzi dell’esposizione alimentare ai nitrati deriva dal consumo di prodotti vegetali, ricorda Anses. Un quarto è associato all’acqua potabile.…

Leggi

Attività fisica del weekend sufficiente a mantenere la forma  

Condividi:

Se non si ha tempo a sufficienza per una regolare attività fisica quotidiana, non bisogna demotivarsi. Anche lo sport del fine settimana può essere sufficiente per avere effetti positivi sulla salute. Uno studio pubblicato sulla rivista Jama Internal Medicine, infatti, sembrerebbe indicare che una “esplosione di esercizio” durante il weekend avrebbe gli stessi benefici che una diffusa attività durante la…

Leggi

Estate: per combattere il caldo idratarsi in modo costante

Condividi:

Non aspettare di avere sete ma assumere le corrette quantità di acqua nel corso della giornata è fondamentale per rimanere idratati in questi giorni di caldo e afa record. Quando le temperature salgono e la morsa dell’afa non dà tregua, è fondamentale assumere un’adeguata quantità di liquidi per non correre il rischio di disidratarsi. “Chiunque trascorra diverse ore all’aperto ad…

Leggi

Benessere delle donne: occhi e cervello in salute con più caroteidi

Condividi:

Le donne tendono a vivere più a lungo degli uomini, ma in genere hanno tassi di malattia più elevati. Una ricerca condotta dagli scienziati dell’Università della Georgia suggerisce che questi tassi più elevati di malattia possono essere migliorati con una dieta ricca di carotenoidi pigmentati presenti in alimenti come patate dolci, cavoli, spinaci, anguria, peperoni, pomodori, arance e carote, alimenti…

Leggi

Nati prematuri: con il latte materno migliori risultati scolastici

Condividi:

I bambini nati prematuri che ricevono maggiori quantità di latte materno, sia durante, sia dopo le cure intensive neonatali, raggiungono migliori risultati scolastici, hanno un quoziente intellettivo più alto e mostrano una riduzione dei sintomi del disturbo di deficit di attenzione/iperattività (ADHD). È quanto osservato da uno studio pubblicato su JAMA Network Open da un team di scienziati guidato da…

Leggi


SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Nutri&Previeni © 2022