Diabete: con la giusta alimentazione si previene il rischio

Condividi:

Una dieta con diverse componenti benefiche, ispirata alla Dieta Mediterranea, attraverso la riduzione del grasso che si potrebbe accumulare in maniera anomala nel pancreas, ne migliora la capacità di produrre insulina. Di conseguenza, questi effetti potrebbero ridurre il rischio di sviluppare il diabete nella popolazione sana e ne potrebbero ritardare il peggioramento nelle persone che ne sono già affette. Sono…

Leggi

Ipertensione in gravidanza: rischio di malattie cardiovascolari aumentato nei 5 anni successivi

Condividi:

Una storia di disturbi ipertensivi della gravidanza è associata a un aumento da due a quattro volte del rischio di malattie cardiovascolari. Questo è quanto riferisce uno studio pubblicato su Medicine, e diretto da Jarawee Sukmanee, della Prince of Songkla University, in Tailandia, nel quale si conclude che, per una diagnosi precoce e una gestione appropriata, si suggerisce lo screening per…

Leggi

Artrite reumatoide: la sua gestione con alimenti antinfiammatori

Condividi:

Una revisione sistematica è stata condotta da un team di scienziati presso l’University of Limerick in Irlanda, la Deakin University e la La Trobe University in Australia, al fine di esplorare l’effetto degli interventi dietetici, con o senza integrazione di omega-3, per la gestione dell’artrite reumatoide (AR). Gli autori hanno incluso 20 studi per un totale di 1.063 partecipanti affetti…

Leggi

Togliere le uova dalla dieta mediterranea migliora il valore del colesterolo LDL?

Condividi:

L’adozione di un piano alimentare dietetico di tipo mediterraneo senza uova intere ha migliorato i parametri lipidici associati a un ridotto rischio di malattie cardiovascolari, secondo uno studio pubblicato su Nutrition Research. “La dieta mediterranea riduce le lipoproteine ​​aterogene e il rischio di malattie cardiovascolari. Abbiamo testato l’ipotesi che il consumo giornaliero di uova intere in una dieta mediterranea potesse…

Leggi

Problemi cardiovascolari: rischio aumentato per chi schiaccia tanti sonnellini pomeridiani

Condividi:

Schiacciare spesso un pisolino, o avere comunque l’abitudine di dormire durante il giorno, si assocerebbe a un aumento del 12% del rischio di sviluppare ipertensione e del 24% del rischio di soffrire di ictus rispetto a chi non ha questa abitudine. A evidenziarlo è uno studio pubblicato su Hypertension da un team di ricercatori cinesi guidato da Min-Jing Yang, della…

Leggi

Ipertensione tra bambini e adolescenti legata a stile di vita non sano

Condividi:

Inattività, dieta ricca di zuccheri e sale ed eccesso di peso sono responsabili dell’aumento della pressione sanguigna in nove bambini e adolescenti su dieci. È quanto emerso da un consensus paper pubblicato sull’European Heart Journal, a cura di un team italiano guidato da Giovanni de Simone, dell’Università Federico II di Napoli. Secondo gli esperti, tra le raccomandazioni a livello di…

Leggi


SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Nutri&Previeni © 2023