Glaucoma: il rischio si riduce bevendo tè caldo ogni giorno

Condividi:

Una nuova ricerca della David Geffen School of Medicine, University of California, pubblicata sul British Journal of Ophthalmology ha evidenziato che bere tè caldo ogni giorno potrebbe ridurre il rischio di ammalarsi di glaucoma.

Il glaucoma è una grave condizione patologica caratterizzata da una pressione intraoculare elevata che danneggia il nervo ottico; riguarda 57,5 milioni di persone nel mondo, dato destinato a crescere a 65,5 milioni di persone entro il 2020.

I ricercatori guidati da  Anne Coleman hanno analizzato dati relativi a circa 10.000 persone. Di questi 1678 sono stati sottoposti a un completo esame oculare e il 5% (84 individui) aveva il glaucoma. Ebbene è emerso che il consumo quotidiano di tè caldo (ma non tè freddo, bibite e caffè) è associato a ridotto rischio (il 74% in meno) di ammalarsi di glaucoma.   

E’ probabile che l’effetto protettivo del consumo abituale di tè sia da riferire al suo elevato contenuto in antiossidanti, ma ulteriori ricerche serviranno ad approfondire l’argomento, concludono gli esperti.

Articoli correlati

Lascia un commento

*



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Nutri&Previeni © 2022