Nati prematuri: con il latte materno migliori risultati scolastici

Condividi:

I bambini nati prematuri che ricevono maggiori quantità di latte materno, sia durante, sia dopo le cure intensive neonatali, raggiungono migliori risultati scolastici, hanno un quoziente intellettivo più alto e mostrano una riduzione dei sintomi del disturbo di deficit di attenzione/iperattività (ADHD). È quanto osservato da uno studio pubblicato su JAMA Network Open da un team di scienziati guidato da…

Leggi

Studio, un tumore su 4 dipende da squilibri ormonali

Condividi:

Gli ormoni hanno un ruolo chiave contro il cancro: almeno un tumore su 4 dipende infatti da squilibri ormonali. Dagli estrogeni al testosterone, dall’insulina all’ormone della crescita, nell’organismo ne circolano più di 50, le cui variazioni anomale possono aprire la porta ai tumori. Dai più noti cancro del seno (il 16% di tutti i tumori) a quello della prostata (il…

Leggi

Vitamina D, no al fai-da-te. Troppa fa male, un caso clinico

Condividi:

Il sovradosaggio della vitamina D è un fenomeno sempre più frequente e può avere conseguenze gravi per i pazienti. Lo spiega Alamin Alkundi, del Diabetes and Endocrinology, East Kent Hospitals University NHS Foundation Trust, a Canterbury, che ha riferito sulla rivista BMJ Case Reports il caso clinico di un uomo di mezza età che è stato ricoverato dopo aver lamentato…

Leggi

Dieta e integratori nella gestione della psoriasi

Condividi:

Nelle persone con psoriasi, specifici regimi alimentari, come una dieta ipocalorica per chi ha anche obesità, una dieta gluten-free per chi soffre di celiachia e una dieta Mediterranea, darebbero risultati promettenti. A suggerirlo è una review pubblicata da Mimi Chung e colleghi dell’Università della California di San Francisco (USA) su Psoriasis, secondo la quale sarebbe da evitare, invece, una dieta…

Leggi

Vitamina D in gravidanza riduce il rischio di dermatite atopica nei bambini

Condividi:

Assumere mille unità internazionali (UI) di vitamina D al giorno in gravidanza, a partire dalla quattordicesima settimana fino al parto, riduce nel neonato le probabilità che si manifesti la dermatite atopica fino a un anno di vita. È quanto è emerso da un trial clinico i cui risultati sono stati pubblicati dal British Journal of Dermatology. A condurre lo studio…

Leggi

Oltre un terzo degli adolescenti è ingrassato durante il lockdown

Condividi:

Il 37% degli adolescenti italiani lamenta di essere aumentato di peso durante il lockdown. Il 27% “si vede” più grasso dei suoi amici e il 50,5% (60,7% delle ragazze) non è soddisfatto del proprio aspetto fisico. Sulla percezione di sé pesa il confronto con gli altri: il giudizio degli amici influenza il 34% dei maschi e il 53,7% delle femmine,…

Leggi

Caffè decerato: tollerato bene anche da chi ha reflusso

Condividi:

I dati ottenuti da uno studio pilota pubblicato su Nutrients, sebbene siano ancora preliminari, forniscono prove promettenti dell’efficacia del consumo di caffè decerato nei pazienti con malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE). “La malattia da reflusso gastroesofageo ha una patogenesi multifattoriale ed è caratterizzata dal reflusso anomalo del contenuto dello stomaco nell’esofago. I sintomi peggiorano dopo l’ingestione di determinati alimenti, come…

Leggi

Routine importante per far dormire i neonati meglio e più a lungo

Condividi:

Anche i secondogeniti di madri formate per gestire il sonno dei neonati dormono di più e fanno dormire di più i genitori. È quanto osservato dal follow-up dello studio INSIGHT, che aveva insegnato alle madri di primogeniti le routine per far dormire serenamente i propri figli. I nuovi risultati sono stati pubblicati su Pediatrics e la ricerca è stata condotta…

Leggi

Tumore del seno: cellule circolanti “accelerano” durante il sonno

Condividi:

Le cellule di tumore circolanti che formano le metastasi “accelerano”, principalmente, durante il sonno, almeno per quel che riguarda il tumore del seno. È quanto osservato da uno studio pubblicato su Nature, condotto da un team di ricercatori dell’ETH di Zurigo e dell’Università di Basilea. Lo studio ha incluso 30 pazienti donne con tumore del seno e ha valutato modelli…

Leggi

Autismo: con screening precoce, nessun divario di diagnosi tra maschi e femmine

Condividi:

Un numero uguale di ragazze e ragazzi  riceverebbe una diagnosi di disturbo dello spettro autistico (ASD) se fossero sottoposti precocemente a screening e le differenze negli attuali approcci diagnostici fossero corrette. È la conclusione cui è giunta una ricerca pubblicata su Biological Psychiatry da un team dell’Università del Minnesota, guidato da Catherine Burrows e Jed Elison. Il gruppo ha usato…

Leggi

Attività fisica: il 75% degli adolescenti non ne svolge abbastanza. Determinante è il clima scolastico

Condividi:

Tre teenager su quattro non svolgono una quantità sufficiente di esercizio fisico e questa cattiva abitudine è ancora più pronunciata tra le studentesse. A osservare il fenomeno è uno studio pubblicato dal Journal of Adolescence. La ricerca è stata effettuata da un team dell’Università della Georgia, guidato da Janani Rajbhandari-Thapa. L’indagine ha coinvolto 360mila studenti delle scuole superiori della Georgia…

Leggi

Congresso SIDeMaST. Tumori della pelle. Diagnostica di precisione e terapie di ultima generazione, ecco le nuove armi per combatterli

Condividi:

Dermatopatologia, dermatoscopia e microscopia confocale. Sono queste le tre frecce all’arco della diagnostica di precisione per individuare tumori e malattie infiammatorie della pelle che negli ultimi 30 anni si sono moltiplicate e differenziate in modo esponenziale. Se infatti l’incidenza del melanoma negli ultimi dieci anni è raddoppiata, quella del carcinoma basocellulare, carcinoma squamocellulare e cheratosi attiniche è ancora più alta.…

Leggi

Congresso SIDeMaST. Malattie dermatologiche immunomediate. Nuove chance di cura con farmaci biologici e anticorpi monoclonali

Condividi:

Pelle sempre più “pulita” per i pazienti con psoriasi. Infiammazione “sedata” per quanti, colpiti da idrosadenite, conosciuta anche come acne inversa, devono combattere con fastidiosi noduli infiammati, ascessi e fistole alle ascelle e all’inguine. Ma anche nuove chance di cura per pazienti con pioderma gangrenoso, psoriasi pustolosa, malattie bollose e vasculiti (al centro dell’attenzione mediatica a causa della loro probabile…

Leggi

Dermatite atopica e malattie allergiche cutanee. Con terapie mirate e personalizzate, nuova qualità di vita per i pazienti e risparmi per il Ssn. Si apre il 96° Congresso SIDeMaST

Condividi:

Non solo prurito e bruciore della pelle a volte così intensi da impedire di concentrarsi sul lavoro o a scuola, dormire e avere rapporti sociali sereni: le malattie allergiche cutanee, dermatite atopica in primis, oltre a rendere scadente la qualità di vita delle persone che ne sono affette, impattano anche sui costi diretti sostenuti dal Ssn e su quelli indiretti…

Leggi

Tumore ovarico: affrontare la chemioterapia nella vita di tutti i giorni

Condividi:

La chemioterapia riveste un ruolo di grande importanza nel panorama terapeutico del tumore ovarico. L’obiettivo del quarto incontro di “UNICA: vivere col tumore ovarico”, è di illustrare in quali circostanze si intraprende un trattamento chemioterapico, se in fase avanzata di tumore o in fase iniziale, quali sono gli effetti collaterali sulle pazienti e come poterli riconoscere e gestire. Intervengono Emanuela…

Leggi

Con buona forma fisica da bambini ‘mente sveglia’ da adulti

Condividi:

Uno studio durato 30 anni mostra che i bambini che sono in forma e di peso normale avranno migliori funzioni cognitive da adulti. Condotto da Jamie Tait e Michele Callisaya del National Centre for Healthy Ageing, presso la Monash University a Melbourne, lo studio è stato pubblicato sul Journal of Science and Medicine in Sport. Gli esperti hanno iniziato lo…

Leggi