Disturbi dell’alimentazione, la diagnosi da una immagine

Condividi:

L’Ibfm-Cnr ha sviluppato un algoritmo intelligente (schema di un percorso diagnostico computerizzato) in grado di determinare se un paziente è affetto da disturbi dell’alimentazione, partendo dalle immagini della sua risonanza magnetica. Lo studio è pubblicato su Behavioural Neurology. Gli ultimi studi in ambito di neuroimaging hanno sottolineato che i disturbi del comportamento alimentare (Dca), come l’anoressia e la bulimia, non…

Leggi