In bocca alla salute: il benessere generale passa dalla salute orale

Condividi:

La bocca è la finestra della salute di tutto il corpo: anche se molto spesso non ci pensiamo, osservando lo stato della bocca possiamo ipotizzare la presenza di malattie sistemiche e, in alcuni casi, effettuare una diagnosi precoce delle patologie proprio a partire dai sintomi orali. Nel corso del primo episodio di In bocca la Salute, un nuovo format dedicato alla…

Leggi

Tumori: mangiare verdure compensa i rischi legati al consumo di carne rossa

Condividi:

Basta mangiare un contorno a base di verdure per ridurre il rischio di cancro dovuto ad un eccessivo consumo di carne rossa in circa un quarto dei casi. A scoprirlo è una ricerca condotta dall’Irccs Saverio de Bellis di Castellana Grotte (Bari), i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Nutrients. La ricerca, con Rossella Donghia prima firmataria dell’articolo scientifico, è stata condotta su una popolazione di…

Leggi

Mangiare in compagnia riduce lo stress e allunga la vita

Condividi:

Mangiare in compagnia fa bene alla salute, riduce lo stress e rafforza i legami familiari. A dimostrare che questi siano gli ingredienti giusti per un vero e proprio elisir del benessere sono due diverse ricerche. La prima, realizzata dall’Università del Minnesota e pubblicata sulla rivista ‘Family, System and Health’ mostra come mangiare il più possibile in compagnia abbassi i livelli di…

Leggi

Malattie sessualmente trasmesse. Ecdc: rispettare le misure preventive anche durante l’estate

Condividi:

A causa del preoccupante aumento delle infezioni sessualmente trasmissibili in tutta Europa, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) esorta tutti a tenersi informati e a praticare sesso sicuro in occasione della stagione estiva. L’avvertimento arriva dopo che i dati dell’ECDC, pubblicati nel marzo 2024, hanno rivelato tendenze preoccupanti nella trasmissione di infezioni come clamidia, gonorrea…

Leggi

Ciclo mestruale: si abbassa l’età del menarca

Condividi:

L’età del menarca si è abbassata, almeno tra le nuove generazioni degli USA. A questa conclusione è arrivato uno studio condotto da un team della Harvard T. H. Chan School of Public Health, guidato da Shruthi Mahalingaiah. Secondo la ricerca, inoltre, il tempo medio necessario affinché il ciclo mestruale diventi regolare è aumentato Le evidenze dello studio sono state pubblicate…

Leggi

98° Congresso nazionale SIDeMaST. Inquinamento e cute: un binomio “pericoloso” nella dermatite atopica

Condividi:

Per ridurre il rischio di sviluppo ed esacerbazione delle patologie della cute, in particolar modo della dermatite atopica, occorrono strategie di politiche ambientali che limitino l’utilizzo dei combustibili fossili, promuovano pratiche di gestione sostenibile del territorio riducendo la quantità di inquinamento atmosferico e prevedano l’installazione di dispositivi di filtraggio dell’aria negli ambienti indoor. Numerosi studi hanno infatti dimostrato non solo…

Leggi

Arachidi nei bambini. Studio americano: introdurle durante l’infanzia previene allergia in adolescenza

Condividi:

L’alimentazione regolare dei bambini con prodotti a base di arachidi dall’infanzia fino ai 5 anni ha ridotto del 71% il tasso di allergia alle arachidi nell’adolescenza. Queste le nuove evidenze provenienti da uno studio sponsorizzato e cofinanziato dal National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) dei National Institutes of Health americani, che fornisce prove conclusive che è possibile prevenire a…

Leggi

98° Congresso nazionale SIDeMaST. Vitiligine, per 3 pazienti su 4, con le nuove terapie, repigmentazione del viso oltre il 90% a un anno

Condividi:

È una malattia cronica autoimmune, molto visibile a causa delle caratteristiche macchie bianche sulla pelle, ma poco conosciuta e spesso svilita a un semplice problema di natura estetica. Si tratta della vitiligine, patologia che colpisce tra lo 0,5% e il 25% della popolazione mondiale con un forte impatto dal punto di vista sociale, psicologico ed emotivo. In Italia sono circa…

Leggi

Rischio ictus e declino cognitivo con cibo ultra-trasformato

Condividi:

Si allunga la lista dei danni degli alimenti ultra-trasformati. Uno studio pubblicato sulla rivista Neurology mostra, infatti, che il consumo di questi alimenti è legato a un aumento del rischio di deterioramento cognitivo e di ictus, anche quando il loro consumo è inserito in un regime alimentare sano come la dieta Mediterranea. I cibi ultra-trasformati sono quei prodotti alimentari e…

Leggi

Dieta chetogenica può aumentare l’invecchiamento cellulare. Lo studio su cavie

Condividi:

È un regime alimentare sempre più diffuso perché promette di perdere peso. Tuttavia, la dieta chetogenica potrebbe essere dannosa e indurre nell’organismo cambiamenti simili a quelli tipici dell’invecchiamento, secondo una ricerca coordinata dallo University of Texas Health Science Center di San Antonio (Usa) e pubblicata sulla rivista Science Advances. La dieta chetogenica è un regime alimentare che, attraverso la riduzione…

Leggi

Troppo fluoro gravidanza, rischio problemi comportamento nel bambino

Condividi:

Elevati livelli di esposizione al fluoro durante la gravidanza sono legati a un aumento del rischio di problemi neurocomportamentali nei bambini: è quanto emerge in uno studio della Keck School of Medicine della Usc pubblicato sulla rivista Jama Network Open. Quasi i tre quarti della popolazione degli Stati Uniti riceve acqua potabile contenente fluoro, una pratica iniziata nel 1945 per…

Leggi

Integratori alimentari e BPCO: uno studio italiano

Condividi:

Un team di ricercatori italiani ha condotto uno studio approfondito per esaminare il ruolo degli integratori alimentari nel trattamento della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). Attraverso una revisione sistematica e una meta-analisi degli studi più recenti, hanno valutato l’impatto di questi integratori sull’alimentazione, sulle funzioni polmonari, sulle performance fisiche e sulla qualità della vita dei pazienti affetti da BPCO. La ricerca ha coinvolto venti studi…

Leggi

Reflusso, meno rischi di svilupparlo con molta attività fisica

Condividi:

Mantenere elevati livelli di attività fisica riduce il rischio di sviluppare la malattia da reflusso gastroesofageo, in particolare tra gli anziani e i fumatori, secondo uno studio pubblicato sul Journal of Sport and Health Science.  “Lo stile di vita gioca un ruolo importante nella prevenzione e nella gestione della malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE). Dati i risultati contrastanti di studi…

Leggi

Tumore della prostata, dieta verde rallenta la malattia  

Condividi:

Un’alimentazione a base vegetale – che non esclude carne e pesce ma che è in larga parte composta da alimenti vegetali – può aiutare a frenare la progressione del tumore della prostata. A rivelarlo è una ricerca coordinata dall’University of California di San Francisco e pubblicata su JAMA Network Open. “Le diete a base vegetale sono sempre più popolari e…

Leggi

Diabete tipo 2, un avocado o più al giorno diminuisce rischi

Condividi:

Un avocado o più al giorno potrebbe diminuire i rischi di sviluppare diabete del tipo 2 in età adulta: lo rivela uno studio condotto su 25.000 persone di origine messicana per tre anni. Lo studio, pubblicato sul ‘Journal of the academy of nutrition and dietetics’, osserva che gli avocado contengono numerose vitamine e minerali antiossidanti che appaiono in particolare ridurre…

Leggi

Legame tra dieta vegetariana e salute orale

Condividi:

L’alimentazione gioca un ruolo significativo nel preservare l’equilibrio del corpo umano. Considerando le caratteristiche particolari di ogni persona, la dieta può modificare in modo diretto o indirettamente la risposta immunitaria dell’organismo. F. Inchingolo e collaboratori hanno condotto uno studio con la finalità di attirare l’attenzione sulla connessione tra un regime alimentare vegetariano e il suo impatto sulla salute orale. Per…

Leggi

Meno sale e più in salute con la dieta mediterranea

Condividi:

La dieta mediterranea facilita una riduzione del consumo di sale. E’ questo il focus della Settimana Mondiale per la Riduzione del Consumo di Sale, lanciata dal WASSH – World Action on Salt, Sugar and Health e che si svolgerà in tutti i Paesi dal 13 al 19 maggio. Portavoce per l’Italia della campagna è la Società Italiana di Nutrizione Umana…

Leggi