Cancro: progetto Pink Positive più ricco con podcast su nutrizione, musicoterapia e servizi per le pazienti

Condividi:

Per celebrare la giornata mondiale contro il cancro, Daiichi Sankyo Italia arricchisce il suo progetto Pink Positive di nuovi contributi multimediali e podcast dedicati alla nutrizione e alla musicoterapia, in collaborazione con lo Smartfood – Istituto Europeo di Oncologia e con il Fondo Edo ed Elvo Tempia. Nato nel 2020 come ebook gratuito in costante aggiornamento e dedicato in particolare…

Leggi

Miglior controllo dell’asma infantile dopo la pandemia COVID-19

Condividi:

Uno studio pubblicato su Pediatric pulmonology nel 2022 ha evidenziato il livello di controllo dell’asma è migliorato in modo significativo dopo la pandemia da COVID-19. Con l’inizio della pandemia da coronavirus 2019, molti esperti si aspettavano che la morbilità associata all’asma a causa dell’infezione da sindrome respiratoria acuta grave da coronavirus 2 sarebbe aumentata drasticamente. Tuttavia, non solo alcuni studi hanno suggerito…

Leggi

Dieta EAT-Lancet riduce il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2

Condividi:

Un’elevata aderenza alla dieta EAT-Lancet è associata a un ridotto rischio di diabete di tipo 2 incidente tra persone con diversi rischi genetici, secondo uno studio pubblicato su Metabolism, e diretto da Shunming Zhang, della Lund University, Malmö, Svezia. “Nel 2019, la Commissione EAT-Lancet ha proposto una dieta prevalentemente a base vegetale che favorisce la salute umana e sostiene la sostenibilità…

Leggi

Taglio cesareo e parto vaginale strumentale aumentano il rischio di dermatite atopica

Condividi:

I bambini nati con taglio cesareo o parto vaginale strumentale sono a maggior rischio di dermatite atopica della prima infanzia. Questo è quanto conclude uno studio pubblicato su Pediatric Allergy and Immunology, nel quale si legge anche che il confondimento familiare attenua il rischio nei bambini di età maggiore di un anno. “La dermatite atopica è una comune malattia cronica…

Leggi

Le donne che vivono vicino al mare o a spazi verdi partoriscono bimbi più “pesanti”

Condividi:

Spazi verdi e la vicinanza al mare garantirebbero alle donne in gravidanza una maggiore probabilità di dare alla luce bambini con un più alto peso alla nascita. È quanto ha osservato da un gruppo di scienziati del Barcelona Insitute for Global Health, che ha pubblicato lo studio su Environmental International. Lo studio – che è parte del progetto LifeCycle –…

Leggi

Alimentazione e tumore del pancreas: una correlazione ancora da dimostrare

Condividi:

Anche se l’alimentazione rappresenta un importante elemento di ogni stile di vita, le ricerche di natura epidemiologica che hanno preso in esame l’eventuale correlazione tra regimi dietetici e carcinoma pancreatico non hanno fornito finora risultati univoci. Pertanto, un eventuale legame tra rischio aumentato di neoplasie maligne pancreatiche e particolari modelli alimentari rimane ancora da dimostrare.  Un team di ricerca guidato…

Leggi

Integratori alimentari e tumore del colon-retto: quali implicazioni

Condividi:

Il consumo di integratori probiotici, yogurt compreso, e di prebiotici, è in grado di modificare la composizione del microbiota intestinale alterando la popolazione microbica e ciò può avere effetti sulla comparsa del tumore del colon-retto. Claire E Kim e i suoi collaboratori hanno eseguito una revisione generale della letteratura specifica con lo scopo di analizzare l’effetto di tali integratori e…

Leggi

Possibili benefici dell’olio di semi di cotone sulla salute cardiovascolare

Condividi:

Un nuovo studio dell’Università della Georgia suggerisce che i grassi ricchi polinsaturi, simili a quelli che si trovano nell’olio di semi di cotone, possano apportare maggiori benefici per la salute cardiovascolare rispetto ai grassi monoinsaturi. Lo studio, pubblicato nel numero dal The Journal of Nutrition, si aggiunge a un numero crescente di prove secondo cui il consumo di grassi polinsaturi  può…

Leggi

Disturbi alimentari più frequenti nelle donne in perimenopausa che in premenopausa

Condividi:

I disturbi alimentari, associati generalmente ad adolescenti e giovani adulti, possono manifestarsi ad ogni età. Un piccolo studio – condotto da esperti della North American Menopause Society (NAMS)  e pubblicato da Menopause – ha osservato che questi problemi sono diffusi anche nelle donne di mezza età, con quelle in perimenopausa, colpite con più frequenza di quelle in premenopausa. Secondo gli…

Leggi

Il latte materno delle donne vaccinate contro Covid-19 può proteggere i bambini

Condividi:

Uno studio dell’Università della Florida fornisce ulteriori prove del fatto che il latte materno delle persone vaccinate contro il Covid-19 offre protezione ai bambini troppo piccoli per ricevere il vaccino. Questo ultimo studio, pubblicato dalla rivista Journal of Perinatology, fa seguito ai risultati pubblicati nel 2021 che mostrano che il latte materno delle persone vaccinate conteneva anticorpi contro SARS-CoV-2. I ricercatori hanno…

Leggi

Nelle persone con ipercolesterolemia, l’avocado può ridurre il colesterolo

Condividi:

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, il consumo di avocado può ridurre il colesterolo totale e il colesterolo LDL nelle persone con ipercolesterolemia, senza influire negativamente sul peso corporeo. “Gli avocado sono una ricca fonte di grassi insaturi e bioattivi, tuttavia, il loro ruolo nell’alterazione dei fattori di rischio cardiometabolico non è chiaro”…

Leggi

Cioccolato, ecco perché ci piace tanto

Condividi:

E’ la lubrificazione dei grassi a determinare la sensazione di piacere che si ha quando si mangia il cioccolato. A evidenziarlo è una ricerca condotta un team dell’Università di Leeds, nel Regno Unito e pubblicata daACS Applied Materials and Interface. I ricercatori sono riusciti a decodificare, analizzando ciascuna fase, il processo fisico che avviene nella bocca quando si mangia un…

Leggi

Endometriosi, un atlante cellulare per conoscerla e curarla

Condividi:

Dolore cronico, infertilità, mal di testa, affaticamento e disfunzione intestinale e vescicale. Questi i sintomi che si possono sperimentare quando si soffre di endometriosi. Per la patologia, che colpisce milioni di donne nel mondo, vi sono attualmente poche valide opzioni di trattamento. Ma un vasto atlante cellulare può rappresentare un punto di svolta nella ricerca di nuove cure. Lo hanno…

Leggi

Bere molta acqua aiuta a rallentare l’invecchiamento

Condividi:

Bere molta acqua può rallentare il processo di invecchiamento e prevenire o ritardare l’insorgere di malattie croniche. Mentre non mantenere la giusta idratazione nel corpo peggiora la salute di cuore, reni sistema immunitario e respiratorio. Questa la conclusione dello studio pubblicato su eBioMedicine, rivista scientifica del gruppo Lancet. Precedenti studi hanno mostrato che nei topi la restrizione idrica accorcia la…

Leggi

Mangiare sano allunga la vita, qualunque dieta sia

Condividi:

Mangiare sano, qualunque sia lo stile alimentare che ci piace, allunga la vita. Lo rivela uno studio condotto da Frank Hu, della the Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston. Lo studio ha coinvolto un campione enorme, il cui stato di salute è stato monitorato per ben 36 anni. Il lavoro è stato pubblicato sulla rivista Jama Internal…

Leggi

Lombalgia nei giovani: identificati cinque fattori di rischio

Condividi:

Secondo uno studio pubblicato sull’European Review for Medical and Pharmacological Sciences, e portato avanti dai ricercatori della Naval Medical University, Shanghai, Cina, la postura lavorativa, le ore di esercizio settimanali, la posizione della linea di Tuffier, avere sei vertebre lombari e l’angolo di lordosi lombare sono predittori indipendenti di lombalgia aspecifica nella popolazione giovane. Un nomogramma basato su quei cinque…

Leggi

Anoressia nervosa. L’ortoterapia diminuisce i livelli di stress

Condividi:

L’ortoterapia aiuta a diminuire lo stress in pazienti con anoressia nervosa di tipo restrittivo e ne migliora la percezione corporea e il disagio affettivo. La notizia arriva da uno studio pilota condotto da un gruppo di esperti del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali dell’Università di Pisa, degli Istituti di Fisiologia Clinica (IFC) e di Scienza e Tecnologie dell’Informazione…

Leggi