Ballare aiuta a contrastare gli effetti negativi della menopausa

Condividi:

Ballare aiuta a contrastare gli effetti negativi della menopausa. È questo il  messaggio che arriva da uno studio guidato dalla São Paulo State University, pubblicato sulla rivista Menopause. Dopo la menopausa, gli studiosi evidenziano che le donne hanno maggiori probabilità di un aumento di peso, dell’adiposità generale e centrale e di disturbi metabolici, come un  incremento dei trigliceridi e del colesterolo cattivo.

Considerati insieme, questi cambiamenti aumentano il rischio cardiovascolare. In questo stesso periodo, le donne sono spesso meno attive fisicamente, il che si traduce in una riduzione della massa magra e un aumento del rischio di cadute e fratture. Come risultato di tutte queste trasformazioni del corpo, le donne in menopausa spesso soffrono di una diminuzione dell’autostima. È stato dimostrato che l’attività fisica riduce al minimo alcuni dei molti problemi di salute associati alla menopausa.

L’effetto della danza, in particolare, è già stato studiato per quanto riguarda il modo in cui migliora la composizione corporea. Poche ricerche, tuttavia, hanno studiato insieme gli effetti sull’immagine corporea, sull’autostima e sulla forma fisica in menopausa. Vi si è invece focalizzato il nuovo studio. Sebbene la dimensione del campione fosse ridotta, di 36 partecipanti, emergono alcuni benefici importanti di un regime di danza tre volte alla settimana nel migliorare non solo il profilo lipidico e l’idoneità funzionale delle donne in menopausa, ma anche l’immagine di sé e l’autostima.

Ulteriori benefici confermati della danza regolare includono il miglioramento dell’equilibrio, del controllo posturale, dell’andatura, della forza e delle prestazioni fisiche complessive. Tutti questi benefici possono contribuire alla capacità di una donna di mantenere uno stile di vita il più possibile indipendente a lungo.    

Articoli correlati

Lascia un commento

*