Gli sport di potenza sono “ansiolitici”

28 settembre, 2017 nessun commento


Share

(Reuters Health) – Gli sport che prevedono un “allenamento contro resistenza”, ovvero esercizi di potenza come il sollevamento pesi, sono in grado di ridurre gli stati di ansia di chi li pratica. Questa evidenza emerge dalla revisione di 16 studi che hanno coinvolto complessivamente oltre 900 persone, pubblicata da Sports Medicine. Chi pratica questi esercizi, dunque, soffrirebbe meno di disturbi d’ansia rispetto a chi non fa esercizio fisico.

Lo studio
Alcuni ricercatori irlandesi hanno analizzato i dati di 16 studi precedentemente pubblicati, per un totale di 922 partecipanti, che sono stati divisi in due gruppi: il primo gruppo doveva svolgere esercizi di forza mentre il secondo gruppo che non praticava alcuna attività fisica. E’ stato evidenziato che gli allenamenti con esercizi di forza erano associati a una riduzione dei sintomi dell’ansia, anche se l’effetto era maggiormente apprezzabile in chi non aveva problemi di salute né fisica né psicologica. “Gli effetti positivi dell’esercizio fisico sulla salute mentale sono ben consolidati; tuttavia, la maggior parte delle conoscenze si basa su studi che prendono in considerazione l’esercizio aerobico“, dice Brett Gordon, autore dello studio, istruttore di educazione fisica e ricercatore in tema di sport presso l’Università di Limerick in Irlanda.”L’allenamento regolare con esercizi di potenza, (resistance exercise training, RET) ha significativamente ridotto l’ansia nei soggetti sani e anche in quelli con una patologia fisica o mentale, e la dimensione dell’effetto di queste riduzioni è paragonabile a quella dei trattamenti di prima line, quali farmaci e psicoterapia”, aggiunge Gordon. “Il RET ha un basso costo con un rischio minimo e può essere uno strumento efficace per ridurre l’ansia per i malati e le persone sane”. Secondo gli autori, poiché questa analisi si è concentrata solo sugli esercizi di forza, non è possibile evidenziare se il RET possa essere migliore o peggiore rispetto ad altri tipi di ginnastica aerobica o altri esercizi, per alleviare i sintomi dell’ansia.

Fonte: Sports Med 2017
Lisa Rapaport

(Versione italiana Quotidiano Sanità/ Popular Science)

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*