Scoperto il succinato, il killer dei grassi che si attiva con il freddo

27 luglio, 2018 nessun commento


Share

Il nome è curioso e non lascia pensare alla funzione che svolge nel nostro organismo: succinato. Si tratta di una sostanza prodotta dal metabolismo che si risveglia con il freddo e, una volta entrata in azione, aiuta a tenere sotto controllo peso, consumo di calorie e temperatura corporea. A scoprire l’azione del succinato è stato l’istituto per la ricerca sul cancro Dana-Farber, di Boston, e la rivista Nature ha pubblicato lo studio.

La scoperta si annuncia come una promessa nella lotta all’obesità, almeno a giudicare dai risultati degli esperimenti condotti sui topi dal gruppo del Dana-Faber. E’ bastato far bere ai topi dell’acqua “corretta” con il succinato per non far ingrassare nemmeno quelli sottoposti a una dieta ricca di grassi.   I ricercatori hanno individuato la sostanza bruciagrassi passando in rassegna tutte le sostanze prodotte dal metabolismo presenti nel tessuto adiposo bruno che favorisce il consumo delle calorie, contrariamente a quanto fa il tessuto bianco, che invece le accumula. Hanno scoperto così che il succinato viene rilasciato nel flusso sanguigno dall’attività muscolare e viene immagazzinato dal tessuto adiposo bruno. Gli esperimenti condotti nei topi hanno dimostrato che, una volta immagazzinato in questo tessuto bruciagrassi, il succinato aumenta la temperatura e favorisce il consumo delle calorie.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*