Troppa luce nelle ore sbagliate aumenta il peso dei bimbi

24 novembre, 2015 nessun commento


Share

shutterstock_100133840Uno studio ha rivelato che i bambini in età prescolare, se esposti alla luce ambientale nelle ore che precedono l’inizio della giornata, tendono a pesare di più rispetto ai coetanei che sono esposti alla luce nel pomeriggio. Lo studio proviene dalla Queensland University of Tecnology presso la quale la dottoranda Cassandra Pattinson e i suoi colleghi hanno studiato 48 bambini di età compresa tra 3 e 5 anni, per un periodo di due settimane, misurando il sonno di ogni bambino, l’attività, l’esposizione alla luce, il peso e l’altezza per il calcolo dell’indice di massa corporea (Imc).

“Abbiamo notato che l’esposizione alla luce di moderata intensità, nelle prime ore della giornata, è stata associata ad un aumento dell’indice di massa corporea, mentre i bambini che erano maggiormente esposti alla luce, all’aperto e al chiuso, nel pomeriggio erano più snelli”, ha detto Pattinson. L’attività fisica, sorprendentemente, non è stata associata con la massa corporea dei bambini, ma i tempi della durata del sonno e l’esposizione alla luce, hanno confermato l’associazione. Questa ricerca è la prima al mondo a suggerire che l’esposizione alla luce, artificiale e naturale, deve far parte delle discussioni sul peso dei bambini, insieme con l’assunzione di calorie, i tempi del sonno e l’aumento dell’attività fisica.

“Stimando che 42 milioni di bambini in tutto il mondo, di età inferiore ai cinque anni, possono essere classificati come sovrappeso o obesi, questi risultati rappresentano un passo avanti significativo”, ha aggiunto. “Grazie all’illuminazione artificiale, compresa la luce emessa da tablet, smartphone, luci notturne e televisione, i bambini di oggi sono esposti a una maggiore quantità di luce ambientale rispetto a qualsiasi generazione precedente. Questo aumento della esposizione alla luce è parallelo all’aumento globale dell’obesità”.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*