Vitamine e Omega 3 alleati degli occhi. Gli alimenti da mangiare

Condividi:

L’occhio invecchia precocemente, ma alcuni alimenti possono aiutare a preservarne la salute. Un’alimentazione ricca di antiossidanti, vitamine A, B, E, luteina è in grado di ridurre rischi per la vista legati al passare degli anni: a cominciare dalla cataratta e dalla degenerazione maculare senile. A fare il punto su ruolo dell’alimentazione ma anche su tecniche e terapie innovative per la…

Leggi

Malattie intestinali: 41% adolescenti si sente emarginato a causa della malattia

Condividi:

Emarginazione, disagio, stress. Sono queste i sentimenti che denunciano gli adolescenti che soffrono di malattie infiammatorie croniche dell’intestino. Il 71% soffre a causa delle limitazioni imposte alla propria vita relazionale, il 41% si sente emarginato dai propri coetanei; nel 46% dei casi si sentono protagonisti di “situazioni spiacevoli” nel condividere i pasti con i propri pari e in 6 casi…

Leggi

Long Covid: colpisce il 17% di bimbi e ragazzi

Condividi:

Il 17% dei bimbi e adolescenti italiani che hanno avuto il Covid  manifestano a distanza di tre mesi sintomi da long Covid, tra i quali i più comuni sono la congestione nasale, il mal di testa e l’affaticamento, mentre il più persistente nel tempo sembra essere l’insonnia. Emerge da un primo studio prospettico, coordinato dall’azienda ospedaliero-universitaria di Parma, i cui…

Leggi

Acqua alleata dei capelli

Condividi:

Bere adeguatamente aiuta la crescita dei capelli e ne previene la caduta mentre la disidratazione è nemica della salute dei capelli. I follicoli piliferi, ovvero la parte vivente del capello situata sotto la pelle, sono il tessuto a più rapida crescita nell’organismo, ma quando si è disidratati non sono in grado di funzionare correttamente, come del resto tutte gli organi…

Leggi

Con attività fisica e dieta -22% rischio di disabilità e fragilità negli anziani

Condividi:

Un programma di attività fisica regolare basato su esercizi aerobici (camminate), di forza, di equilibrio e flessibilità, insieme a indicazioni nutrizionali personalizzate riduce del 22% il rischio di disabilità motoria e contrasta la fragilità negli anziani. Reso noto sul British Medical Journal, è il risultato di uno condotto dai ricercatori del Dipartimento di Scienze Geriatriche e Ortopediche dell’Università Cattolica, Campus…

Leggi

Rabbia e stress: boom di disturbi mentali nei minori

Condividi:

Rabbia, noia, difficoltà di concentrazione, senso di solitudine e di impotenza, stress, disturbi del sonno. È questa la pesante eredità che ha lasciato la pandemia sul benessere psichico dei minori, che, dalla comparsa del virus Sars-CoV-2, si è ridotto di più del 10%. Questo peggioramento si inserisce in un trend di lungo periodo in cui l’impatto dei disturbi neuropsichici si…

Leggi

Iss, solo lo 0,1% delle donne beve troppi alcolici in gravidanza

Condividi:

Sono sempre meno le donne che consumano bevande alcoliche durante i 9 mesi di gravidanza. Lo rivelano i dati presentati il 9 maggio nel corso del workshop Prevenzione, diagnosi precoce e trattamento mirato dello Spettro dei Disturbi Feto Alcolici e della Sindrome Feto Alcolica e raccolti dal Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) che ha condotto…

Leggi

Mangiare meno e a orari regolari allunga la vita

Condividi:

Mangiare meno allunga la vita, ma farlo con orari regolari è ancora meglio: lo dimostra uno studio condotto su centinaia di topi seguiti in laboratorio per quattro anni. Gli esemplari sottoposti a dieta ipocalorica hanno avuto un aumento della longevità del 10%, mentre quelli che seguivano la stessa dieta alimentandosi solo nel periodo di massima attività del metabolismo (la notte…

Leggi

L’obesità aumenta il rischio di cancro alla prostata fatale

Condividi:

L’obesità aumenta il rischio di sviluppare il cancro alla prostata, ma anche di renderlo fatale. A descrivere l’impatto del grasso corporeo sulla patologia oncologica maligna, attraverso l’analisi dei dati di 2,5 milioni di uomini, è uno studio coordinato dall’Università di Oxford, pubblicato su BMC Medicine e presentato al Congresso europeo sull’obesità (ECO) in corso fino al 7 maggio a Maastrich.…

Leggi

Diete: il peso perso si recupera se non si dorme abbastanza

Condividi:

Per le persone che stanno cercando di dimagrire, avere una durata e una qualità ottimale del sonno è essenziale sia per perdere peso sia per evitare di riprenderlo. È quanto emerge da uno studio condotto da ricercatori dell’università di Copenhagen presentato allo European Congress on Obesity. La ricerca ha coinvolto 195 adulti con obesità sottoposti a una rigida dieta ipocalorica…

Leggi

Malattia renale cronica e importanza della dieta

Condividi:

Le strategie terapeutiche, compreso l’intervento dietetico, per indirizzare la progressione della malattia renale cronica (CKD) non dipendente dalla dialisi sono state in prima linea nella recente ricerca renale. I nefrologi e altri professionisti della salute renale sono attori chiave nella gestione dei pazienti con insufficienza renale cronica e nei riferimenti ai servizi dietetici. È stato perciò svolto uno studio atto a…

Leggi

Due adolescenti su tre sono attenti alla propria salute fisica e mentale. Lo studio dell’Università di Siena

Condividi:

Ben due adolescenti su tre dichiarano di essere attenti alla propria salute fisica e mentale. Secondo quattro ragazzi su cinque, inoltre, la ricetta per rimanere in buona salute si compone di un’alimentazione equilibrata, l’attività fisica e i rapporti sociali. Sono questi i risultati emersi dalla ricerca esplorativa realizzata dal Dipartimento di Economia politica e Statistica dell’Università degli Studi di Siena…

Leggi

Asma e obesità: fondamentali esercizio fisico e dieta

Condividi:

Nei pazienti adulti obesi affetti da asma, seguire un programma di allenamento e di perdita peso, potrebbe migliorare il livello di attività fisica giornaliero (DLPA, daily life physical activity), l’efficienza del sonno, la depressione e i sintomi dell’asma. Lo ha dimostrato lo studio dal titolo “Exercise Improves Physical Activity and Comorbidities in Obese Adults with Asthma” effettuato da un team…

Leggi

Unicef-Oms:+79% casi morbillo nel mondo, rischio epidemie

Condividi:

I casi di morbillo segnalati in tutto il mondo sono aumentati del 79% nei primi due mesi del 2022, rispetto allo stesso periodo del 2021 con 21 “grandi e dirompenti focolai”.  L’OMS e l’UNICEF avvertono che le condizioni sono mature per gravi epidemie di malattie prevenibili con vaccino. Siamo in una situazione di rischio di “tempesta perfetta”. Quasi 17.338 casi…

Leggi

Mamme bersagliate da spot online su latte artificiale: l’analisi Oms

Condividi:

Sui social media i post che includono un riferimento a un prodotto sostitutivo del latte materno raggiungono il triplo delle persone rispetto ai post sull’allattamento al seno. L’attività pubblicitaria dell’industria del latte artificiale è diventata sempre più insistente e persuasiva, ma anche nascosta, con le aziende che pagano le piattaforme social e le influencer per avere accesso diretto alle donne…

Leggi


SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Nutri&Previeni © 2022