L’obesità aumenta il rischio di cancro alla prostata fatale

Condividi:

L’obesità aumenta il rischio di sviluppare il cancro alla prostata, ma anche di renderlo fatale. A descrivere l’impatto del grasso corporeo sulla patologia oncologica maligna, attraverso l’analisi dei dati di 2,5 milioni di uomini, è uno studio coordinato dall’Università di Oxford, pubblicato su BMC Medicine e presentato al Congresso europeo sull’obesità (ECO) in corso fino al 7 maggio a Maastrich.

Lo studio ha preso in esame congiuntamente 19 studi condotti negli anni scorsi, scoprendo che ogni 10 cm in più sulla vita di un uomo aumenta del 7% il suo rischio di morire di cancro alla prostata. L’associazione non è emersa solo per il grasso addominale, ma riguarda in modo simile il grasso corporeo generale.

In particolare, ogni aumento di cinque punti dell’indice di massa corporeo fa crescere del 10% le probabilità di morire di cancro alla prostata, mentre un aumento del 5% della percentuale di grasso corporeo totale alza il rischio del 3%. Ancora, ad ogni aumento dello 0,05 del rapporto vita/fianchi corrisponde una crescita del 6% del rischio di cancro alla prostata fatale. I ricercatori hanno anche calcolato che se nel Regno Unito l’indice di massa corporeo medio degli uomini fosse più basso di 5 punti, si eviterebbero circa 1.300 decessi per cancro alla prostata all’anno.

“Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se l’associazione tra adiposità e cancro mortale alla prostata sia biologica o dovuta a un ritardo nella diagnosi causato dal difficile rilevamento della massa negli uomini con maggiore adiposità”, spiega Aurora Perez-Cornago, che ha guidato la ricerca. “Sapere di più sui fattori che aumentano il rischio di cancro alla prostata è la chiave per prevenirlo”, aggiunge. “Età, storia familiare ed etnia sono fattori di rischio noti ma non modificabili, è dunque importante scoprire quali sono i fattori di rischio che è possibile modificare”.

Articoli correlati

Lascia un commento

*



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Nutri&Previeni © 2022