Rischio demenza: agrumi aiutano a ridurlo

Condividi:

Arance, pompelmi, limoni e lime, consumati giornalmente, possono ridurne il rischio di demenza fino quasi al 15%. E’ quanto emerge da uno studio dell’Università del Tohoku, in Giappone, pubblicato sulla rivista British Journal of Nutrition. Secondo gli studiosi le parti commestibili degli agrumi sono ricche di flavonoidi specifici e alcuni esperimenti condotti a livello cellulare e sugli animali hanno dimostrato…

Leggi

Demenza: il rischio si dimezza con un tè al giorno

Condividi:

Dopo il caffè è ora la volta del tè per la prevenzione delle demenze. Infatti pare che bere una tazza di tè al giorno – sia esso nero o verde o di altre varietà – possa dimezzare i rischi di demenza senile del 50%. Ed addirittura dell’86% tra chi è portatore di una mutazione genetica che favorisce i disturbi del…

Leggi

Frutta e verdura: 5 porzioni al giorno per proteggersi dalla demenza

Condividi:

Con le ormai famose 5 porzioni al giorno, 3 di verdura e 2 di frutta, non solo ci si mantiene in salute, ma si riduce il rischio di demenza. Lo rivela uno studio condotto da Linda Lam dell’Università di Hong Kong e pubblicato sulla rivista Age and Ageing, giornale ufficiale della Società Britannica di Geriatria. Gli epidemiologi hanno considerato un…

Leggi

Rischio demenza ridotto negli over 90 più agili

Condividi:

Uno studio condotto all’Università della California dimostra che i ‘super-nonni’ con buone capacità fisiche (misurate con dei test ad hoc) sono meno a rischio di demenza. Il lavoro è stato pubblicato sul Journal of the American Geriatrics Society ed ha coinvolto 176 maschi e 402 donne ultranovantenni, tutti sani all’inizio dello studio. Lo studio I ricercatori hanno misurato il loro…

Leggi


SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Nutri&Previeni © 2022