Acqua, l’elisir di una vita sana

8 luglio, 2015 nessun commento


Share

shutterstock_221411686Bere acqua prima dei pasti “aiuta a dimagrire e a mantenere nel tempo il peso raggiunto, innescando precisi processi metabolici”. A dirlo è Nicola Sorrentino, docente di Igiene Nutrizionale all’Università di Pavia ed esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino, a supporto della richiesta di istituire la Giornata Nazionale dell’Idratazione che gli esperti hanno da poco avanzato al Ministero della Salute in occasione di Expo 2015.

“L’acqua – spiega Sorrentino – è l’elemento fondamentale della vita. Assumerla nei giusti modi serve a vivere bene e più a lungo, aiutando a prevenire e risolvere molte malattie. Quindi è più che giusto istituire una Giornata Nazionale dell’Idratazione”. L’acqua è fondamentale anche per contribuire a contrastare l’obesità, che in Italia colpisce il 10% della popolazione (e riguarda 600 milioni di individui nel mondo). “La corretta alimentazione – dice l’esperto – gioca un ruolo molto importante nella lotta al sovrappeso, e anche una corretta idratazione fa la differenza. L’acqua è alla base della piramide alimentare e secondo le linee guida dobbiamo assumere 1 ml di acqua per ogni kilocaloria consumata. Nuove scoperte sottolineano il suo ruolo fondamentale per metabolizzare il cibo e quanto siano utili gli elementi contenuti in questo liquido della vita”.

L’acqua poi, soprattutto in questi giorni di caldo intenso, è ancora più fondamentale: “è importante per la respirazione, la digestione, la circolazione, per il trasporto dei nutrienti, per l’eliminazione delle scorie, per la termoregolazione corporea. Serve a mantenere i tessuti elastici, a lubrificare le articolazioni e per ammortizzare eventuali urti a cervello e midollo spinale. Basta perdere solo l’1% del nostro peso in acqua – conclude Sorrentino – per sentirsi subito più stanchi, poco reattivi, meno capaci di lavorare o di studiare. Se la perdita sale al 5% si possono avere crampi muscolari e debolezza, se è del 10% mette a rischio la nostra vita”

Tag:, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*