Epidemia obesità: contagi tra mogli e mariti?

23 ottobre, 2015 nessun commento


Share

shutterstock_39757762Da tempo si parla dell’obesità come di un’epidemia dilagante, e ora vi sono le conferme. L’obesità è davvero una malattia “contagiosa”? Ebbene, in un certo senso, parrebbe proprio così!

Uno studio condotto in America  da Laura Cobb della Johns Hopkins University (Baltimora) aggiunge evidenze ai risultati di altre indagini precedenti che avevano mostrato un aumento di peso della “sposina” già due mesi  dopo le nozze.

Pubblicato sull’American Journal of Epidemiology, il nuovo lavoro mostra che ingrassare è contagioso tra coniugi, infatti se uno dei due diviene obeso l’altro raddoppia  a sua volta il rischio di diventarlo.  “Fortunatamente, fa notare Cobb, “è vero anche il contrario, cioè se uno dei coniugi si mette a dieta e dimagrisce, ci sono buone probabilità che il partner segua il buon esempio”.

Il nuovo studio ha coinvolto quasi 4000 coppie il cui stato di salute è stato monitorato a più riprese nel corso di 25 anni. Ebbene, di fatto è emerso, in sostanza, che se nel corso degli anni uno dei due coniugi diviene obeso, la probabilità che anche l’altro lo segua, per questa via, si raddopia.

Comunque, secondo la Cobb, più che di contagio, si tratta della condivisione di abitudini e stili di vita della coppia; si mangiano gli stessi cibi, si praticano gli stessi sport e anche l’arrivo di un figlio (che può determinare la sospensione dell’attività fisica) possono incidere, senza dimenticare eventuali problemi finanziari subentranti o quelli legati al lavoro e alla vita sociale.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*