Focus/ Cibi afrodisiaci. Il decalogo

28 giugno, 2017 nessun commento


Share

Non di sole ostriche e cioccolato si vive sotto le lenzuola. Sebbene questi due alimenti siano famosi per le loro proprietà afrodisiache, non sono gli unici a promettere meraviglie in camera da letto. Che si tratti di migliorare la circolazione sanguigna, ridurre i freni inibitori o aumentare il desiderio sessuale, a tavola abbiamo l’imbarazzo della scelta.

Ostriche
Partiamo dai frutti di mare, di cui le ostriche rappresentano per molti il punto più alto. Ricche di zinco, favoriscono la produzione di testosterone e, se consumate crude, aumentano la qualità dello sperma. Rilasciano inoltre serotonina, che sembra giochi un ruolo anche nella regolazione del desiderio sessuale.

Cioccolato
Meglio se fondente almeno al 70%, aumenta la sensazione di relax e benessere fisico, rilasciando serotonina e aumentando il desiderio. Il merito è del cacao, che contiene bioflavonoidi, sostanze in grado di favorire la circolazione sanguigna.

Peperoncino e zenzero
Da usare con moderazione, il primo è un vasodilatatore, mentre lo zenzero è ricco di antiossidanti. Perfetti per impreziosire una cenetta a due, entrambi solleticano il desiderio rilasciando endorfine, l’ormone della felicità.

Alcol
Un paio di bicchieri di vino durante il pasto o un cocktail in discoteca riducono i freni inibitori, ma attenzione a non esagerare: l’effetto ‘flop’ in questo caso è dietro l’angolo. Se consumato in grandi quantità può infatti provocare problemi di erezione.

Asparagi
Ricchi di potassio e vitamina E, oltre a un’effetto purificante a livello di reni e fegato vantano anche un’azione positiva sugli ormoni sessuali, potenziando la fertilità.

Aglio
Un po’ a sorpresa, va sfatato il mito dell’aglio che allontana le persone: l’aglio è infatti un potente vasodilatatore che, se consumato con regolarità (un paio di spicchi per almeno tre mesi) avrebbe anche effetti positivi sull’impotenza e su chi soffre di colesterolo alto.

Uova
Simbolo per eccellenza di fertilità e procreazione, rilasciano dopamina, l’ormone dell’appagamento e della ricompensa. Grazie alle proteine che contengono hanno poi un effetto energizzante.

Pomodori
Ricchi di licopene, possono prevenire le alterazioni di spermatozoi e dunque migliorare la fertilità maschile. Che si consumi in insalata o come succo rinfrescante è quindi un alimento che non può mancare sulle nostre tavole.

Mandorle
Famose per i loro effetti afrodisiaci tanto che nei matrimoni i confetti sono tradizionalmente a base di mandorle, contengono moltissima vitamina E, stimolano la fertilità e aumentano il desiderio. Per gustarne gli effetti ne basta una manciata al giorno, appena 30 grammi.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*