I pediatri chiedono sanzioni rigorose per i colleghi anti-vaccinatori

1 agosto, 2016 nessun commento


Share

vaccinoL’Associazione culturale pediatri (Acp) in una lettera alla Federazione degli ordini dei medici (Fnomceo), esprimendo il proprio plauso alla linea dura della federazione, chiede di applicare subito ‘e con rigore’ le sanzioni, fino alla radiazione, dei medici che “apertamente o in maniera ambigua” boicottano i vaccini. Lo scopo è quello di “fermare chi spaccia false verità e fa cattiva informazione a danno della salute di tutti”.

I punti salienti della lettera
“Cara Federazione, che rappresenti tutti noi medici italiani – afferma l’Acp – bisogna osare di più se si vuole seriamente lavorare per ricostruire la credibilità perduta per colpa di certi ‘apprendisti stregoni’ che da anni fanno proselitismo contro le politiche vaccinali. E, apprezzando lo sforzo di chiarezza contenuto nel documento sul ruolo dei medici lanciato nei giorni scorsi, bisogna fare presto e applicare subito sanzioni”.

L’Acp ricorda che “noi tutti desideriamo che l’Italia non sia più il Paese del protocollo Di Bella, di Stamina, del Federalismo vaccinale e degli show propagandistici, ma poco scientifici, quando si devono promuovere le vaccinazioni. Chi intralcia provvedimenti di Sanità Pubblica come i piani vaccinali deve essere davvero oggetto di isolamento scientifico prima ancora che di sanzioni. La Fnomceo pensa la stessa cosa? Se sì, perché non interviene?”.

Secondo l’Acp, nei 16 punti proposti dal documento della federazione “non vi sono impegni vincolanti, ma solo buoni intenti e condivisibili proposte, con la sola eccezione dell’accenno al divieto di iscrizione al nido, che ci lascia molto perplessi”.

L’associazione conclude criticando il Coordinamento del movimento italiano per la libertà delle vaccinazioni, che in un video “fa apertamente dichiarazioni prive di fondamento scientifico o contrarie a ciò che la comunità ha dimostrato”. Tra le affermazioni contestate da Acp: “è pericoloso vaccinare nel terzo mese di vita”, “nei vaccini ci sono inquinanti che possono causare cancro o peggio passano nel cervello”, “cercare di evitare ogni vaccino nel primo anno di vita”.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*