Menopausa:10 minuti di stretching alleviano i sintomi

4 luglio, 2016 nessun commento


Share

stretching menopausaBuone notizie per le donne che si trovano nel momento critico della menopausa. Fare stretching per 10 minuti prima di andare a letto può aiutare le donne intorno ai 50 anni di età ad alleviare alcuni sintomi della menopausa e della depressione. E’ quanto emerge da uno studio del Meiji Yasuda Life Foundation of Health and Welfare, a Tokyo in Giappone, pubblicato sulla rivista Menopause.

Lo studio
Lo studio è stato condotto su un campione ristretto di 40 donne giapponesi dai 40 ai 61 anni di età. In maniera casuale a 20 di loro è stato chiesto di fare stretching dieci minuti al giorno prima di andare a letto per tre settimane, mentre alle altre è stata data indicazione di non fare alcun esercizio. I due gruppi partivano da una situazione simile, sia per quanto riguarda i sintomi depressivi che quelli legati alla menopausa.

Sono stati somministrati loro due diversi questionari, uno indagava sui sintomi della menopausa (vampate, brividi, dolori muscolari, disturbi dell’umore e del sonno) e l’altro sulla depressione. Dai risultati è emerso che coloro che facevano stretching per cinque giorni a settimana avevano risultati migliori nei questionari: i sintomi risultavano alleviati eccetto che per la frequenza con cui si manifestavano le vampate di calore. Secondo gli esperti i risultati devono comunque essere ulteriormente validati in un campione più ampio.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*