Quando i bimbi non dormono abbastanza mangiano di più

Condividi:

bimbo sonnoDa una ricerca condotta presso la Boulder University of Colorado, pubblicata sul Journal of Sleep Research, è emerso che i bimbi che non dormono abbastanza mangiano di più, quindi assumono più calorie. La ricerca è stata svolta su un piccolo campione di 10 bambini, tuttavia è la prima ad approfondire il legame tra il poco sonno e l’assunzione di più calorie nei bimbi, misurandone con esattezza l’impatto.

Il giorno dell’esperimento

I piccoli, di 3-4 anni e tutti abituati al sonnellino pomeridiano, sono stati privati di circa tre ore di sonno in una giornata. Dovevano saltare il riposino al pomeriggio e ritardare di circa due ore l’orario in cui solitamente andavano a letto. La mattina dopo, però, venivano svegliati ai loro orari regolari. I tempi della veglia e del sonno, nel giorno dell’esperimento, sono stati monitorati grazie a speciali sensori indossabili, mentre i genitori hanno descritto accuratamente la composizione dei pasti consumati in casa, dagli ingredienti alla cottura. Si è così evidenziato che durante la giornata di sonno perso, i bimbi hanno assunto circa il 20% in più di calorie rispetto al solito, il 25% in più di zuccheri e 26% in più di carboidrati, come spiega Monique Lebourgeois, autrice principale dello studio.

Il giorno seguente

Il giorno seguente l’esperimento, i ragazzi sono stati autorizzati a dormire di più, quanto ne avevano bisogno. E si è visto che nel “giorno di recupero”, sono tornati ai normali livelli di consumo di zuccheri e carboidrati, ma ancora risultavano consumare il 14% in più di calorie e il 23% in più di grassi rispetto al normale. Secondo gli autori, i risultati di questo nuovo studio, potrebbero avere implicazioni importanti sul rischio di obesità nei più piccoli, se confermati da ulteriori studi con un più ampio numero di partecipanti.

Articoli correlati

Lascia un commento

*