Carie: un aiuto dai mirtilli

7 Febbraio, 2019 nessun commento


Condividi:

Preservare la salute dentale con i mirtilli rossi. Secondo quanto riportato in uno studio pubblicato sulla rivista European Journal of Oral Sciences, i polifenoli contenuti in questi frutti potrebbero fornire una chiave per combattere la carie in quanto impediscono ai batteri ‘cattivi’ di attaccarsi ai denti e alle gengive.

Nigel Carter, il direttore esecutivo della Oral Health Foundation, una delle organizzazioni benefiche indipendenti principali nel campo della salute orale, nata nel 1971, ritiene che i polifenoli potrebbero portare a nuovi prodotti per l’igiene orale. “I nutrienti e le fibre nella frutta sono vitali per la nostra salute e il nostro benessere – spiega Carter – aiutano a proteggerci contro le malattie cardiache e il cancro, oltre a una serie di altre patologie.

I mirtilli – aggiunge – sembrano particolarmente buoni per la nostra salute orale, dato che i loro polifenoli rimangono nella saliva e continueranno ad aiutare la nostra bocca, anche dopo che li abbiamo ingeriti. Ciò che è particolarmente importante è che questi estratti naturali sono completamente senza zucchero. Ciò significa che possono essere aggiunti ai prodotti per l’igiene orale in diversi modi. Possono ad esempio dissolversi in acqua, ed essere quindi utilizzati per creare bevande salutari e per riformulare quelle non salutari piene di zucchero. Hanno anche applicazioni più ampie per la prevenzione e il controllo della carie. Il collutorio potrebbe beneficiare di questo ingrediente, così come i dentifrici. Rimane comunque necessario effettuare ulteriori test, ma sarà estremamente interessante vedere se i produttori utilizzeranno più polifenoli in futuro”.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*