Gravidanza: attività fisica migliora la salute dei figli

3 Luglio, 2020 nessun commento


Condividi:

Praticare esercizio fisico per tutta la durata delle gravidanza aiuta a stimolare la formazione di 3sl, una sostanza contenuta nel latte materno, che poi sarà importante per l’alimentazione del bambino. Stando a quando riportato da uno studio realizzato dal Wexner Medical Center e dal College of Medicine dell’Ohio State University e pubblicato sulla rivista scientifica Nature Metabolism, questa sostanza aiuterà il bambino a proteggersi da diabete, obesità e malattie cardiache.

Gli studiosi hanno analizzato circa 150 donne in gravidanza e hanno scoperto che coloro che facevano sport avevano una maggiore quantità di 3sl nel latte materno. “L’aumento di 3sl non era necessariamente correlato all’intensità dell’esercizio, quindi anche un esercizio moderato come una camminata giornaliera è sufficiente per raccoglierne i benefici”, commenta Kristin Stanford, docente di fisiologia e biologia cellulare che ha condotto il lavoro.

La ricerca è partita analizzando alcuni topi nati da madri sedentarie alimentate con latte di madri attive durante la gravidanza. E’ qui che hanno scoperto che i benefici per la salute delle mamme sono stati trasferiti ai cuccioli, dimostrando che, di fatto, sono passati attraverso il latte materno e non semplicemente ereditandone i tratti genetici. Poiché molte donne non sono in grado di allattare o hanno complicazioni che richiedono riposo a letto, i ricercatori stanno esaminando se sono in grado di isolare questo composto benefico presente nel latte materno delle mamme attive e aggiungerlo nelle formule di latte per bambini.”Questo oligosaccaride del latte umano ha avuto un impatto significativo sulla prole sana. Essere in grado di aggiungerlo potrebbe fornire benefici ai bambini quando le donne non sono in grado di allattare al seno”, conclude Stanford.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*