Birra. Controlla la glicemia e fa bene alla memoria

Condividi:

Bionda, scura, doppio malto o aromatica che sia, per gli amanti della bevanda fermentata arrivano altre buone notizie: la birra, oltre a contenere preziosi sali minerali, aiuterebbe a controllare la glicemia e contrasterebbe i problemi di memoria tipici di chi vive con la sindrome metabolica (disturbo complesso caratterizzato da glicemia alta e obesità, colesterolo alto ecc… ). Tutto merito dell’antiossidante xantumolo, simile…

Leggi

Alcol e ragazzi: l’assaggio è precoce. Per il 41% dopo i 10 anni per il 27% prima

Condividi:

Il problema del precoce consumo di alcol è sempre preoccupante specie per quanto riguarda i ragazzi. La maggior parte degli adolescenti ha provato l’alcol, con un esordio precoce ma “benigno”, perché in presenza di adulti. Il 41,2% ha bevuto il primo bicchiere dopo i 10 anni, mentre il 27,3% tra i 6 e i 10 anni. La famiglia mantiene un…

Leggi

Tumori: per contrastare la diffusione un aiuto dal luppolo della birra

Condividi:

Il luppolo della birra sembra avere un’azione di contrasto contro la diffusione dei tumori, in sostanza si tratterebbe di una sorta di “chemioterapico naturale”. Lo rivela uno studio coordinato da Armando Rossello, del dipartimento di Farmacia dell’Università di Pisa, basato sulle proprietà antiangiogeniche di un fitocomposto, lo xantumolo (Xn), un flavonoide presente in discrete percentuali nel luppolo e nella birra…

Leggi

Diabete: rischio ridotto per chi beve un po’ di vino rosso

Condividi:

Come è ormai risaputo consumi eccessivi di alcol possono comportare nel lungo termine danni irreversibili alla salute. Tuttavia sembra che bere moderatamente tre o quattro volte a settimana possa ridurre la probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2. Consumare con misura alcol, ed in particolare vino rosso, migliora infatti la regolazione dello zucchero nel sangue. E’ quanto emerge da…

Leggi

Una birra al giorno può aiutare a preservare a lungo il ‘colesterolo buono’

Condividi:

Finalmente una buona notizia per gli amanti della birra! Secondo i risultati di uno studio americano, della Pennsylvania State University, condotto in Cina e presentato da Shue Huang alle American Heart Association’s Scientific Sessions 2016, un consumo moderato di alcol, in particolare birra, può rallentare il declino del colesterolo ‘buono'(Hdl) con benefici per la salute tra i quali la possibile…

Leggi

Obesità e sindrome metabolica: forse un aiuto da ingrediente della birra

Condividi:

Secondo i risultati di un esperimento condotto sui topi, pare che nella birra vi sia un ingrediente che potrebbe aiutare a tenere sotto controllo il peso favorendone la perdita e provocando ulteriori vantaggi per il profilo metabolico. Si tratta dello xantumolo, un flavonoide, componente vegetale naturale del luppolo che ha mostrato effetti fino ad ora ignoti e descritti da ricercatori…

Leggi

Rimini “BeerAttraction”: premi alle birre a basso contenuto di glutine

Condividi:

Possono stare tranquilli tutti gli amanti della birra che purtroppo sono anche intolleranti al glutine. Durante la seconda giornata del “BeerAttraction” (Rimini Fiera), infatti, la Onlus Nonsologlutine (associazione senza scopo di lucro che nasce con l’intento di valorizzare l’alimentazione senza glutine partendo dalla riscoperta di tutti gli alimenti che sono naturalmente privi di glutine legati al territorio), ha incoronato la migliore…

Leggi

A Rimini si elegge la migliore birra dell’anno

Condividi:

Per l’undicesima edizione del concorso ‘Birra dell’anno’ (Rimini Fiera), che premia la migliore birra artigianale italiana sono oltre un migliaio le birre pervenute. Sessanta i giudici provenienti da tutto il mondo e tanti percorsi di degustazione per esercitare il palato e conoscere più da vicino questo intenso e anticonvenzionale ‘vocabolario di sapori’ che è la birra artigianale. Negli spazi dell’expo…

Leggi

In gravidanza 1 donna su 3 non sospende consumo alcolici

Condividi:

 Le donne in gravidanza sono oggi piu’ attente al consumo di bevande alcoliche ed il 65% di coloro che hanno avuto un figlio sa che non bisogna assumerle, tuttavia sono ancora molte quelle che non ‘smettono’ del tutto tanto che una su 3 fra le consumatrici non sospende l’alcol. Inoltre, il 67% non conosce bene i limiti di rischio e…

Leggi


SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Nutri&Previeni © 2022