Dermatologia. Fotoprotezione sempre più green e a basso impatto ambientale

Condividi:

Formulazioni leggere e sempre più tollerabili, filtri green e amici dell’ambiente. Sono questi i nuovi orizzonti della fotoprotezione, come sottolineano i dermatologi della SIDeMaST – la Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle malattie sessualmente trasmesse presieduta dalla Prof.ssa Ketty Peris – riuniti in streaming fino al 16 ottobre al 95esimo Congresso presieduto dai Prof. Piergiacomo Calzavara Pinton e Nicola Pimpinelli. La premessa…

Leggi

Bimbi: con smartphone e tablet aumenta il rischio di miopia

Condividi:

(Reuters Health) – Secondo una nuova revisione sistematica e metanalisi pubblicata da The Lancet Digital Health, l’esposizione ai piccoli schermi di smartphone e tablet si associa a un aumento del rischio di miopia incidente nei bambini, a un equivalente sferico della miopia più elevato e a una maggiore lunghezza assiale. I ricercatori del dipartimento di oftalmologia dell’Università di Melbourne –…

Leggi

Psoriasi e dermatite atopica. Stop a lesioni e prurito con le nuove terapie. Le indicazioni dei dermatologi SIDeMaST

Condividi:

Prurito, bruciore della pelle, insonnia, nervosismo e difficoltà nei rapporti sociali: sono solo alcuni dei problemi che tormentano la quotidianità di chi è affetto da psoriasi e dermatite atopica, due patologie che oltre all’aspetto clinico hanno ripercussioni serie anche sulla psiche e sulla qualità di vita di chi ne soffre. Ma importanti novità sono in arrivo, come emerge dal 95esimo…

Leggi

Gli omega-3 nei pazienti in dialisi aiutano a controllare i livelli di trigliceridi, LDL e indice di infiammazione

Condividi:

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of the American College of Nutrition, nei pazienti in dialisi l’integrazione di acidi grassi omega-3 è correlata a una riduzione della livelli sierici di trigliceridi, LDL e indice di infiammazione, con poche reazioni avverse, e può quindi essere un’utile terapia nutrizionale per i pazienti in dialisi. “È stato dimostrato che l’integrazione con olio di…

Leggi

Dermatologia. “La pelle non aspetta, dopo il Covid riprendere le cure affidandosi allo specialista”. L’invito della SIDeMaST

Condividi:

Dopo la pandemia da Sars-CoV-2 bisogna urgentemente tornare a prenderci cura della nostra pelle, troppo a lungo trascurata, affidandoci con fiducia al dermatologo. Uno specialista che, soprattutto in caso di malattie conclamate o di lesioni sospette, prende in carico il paziente a 360 gradi facendo diagnosi, terapia locale o sistemica, asportazione chirurgica e follow-up completo. È questo il messaggio lanciato…

Leggi

Pediatri, nocività smog si trasmette dai genitori ai figli

Condividi:

Confermati ormai da numerose evidenze scientifiche, gli effetti negativi dell’inquinamento atmosferico sulla salute dei bambini possono avere un impatto sulla salute in età adulta e avere effetti transgenerazionali, ovvero si trasmettono dai genitori ai figli. Chiedere azioni per preservare la salute dei più piccoli è l’obiettivo del documento di consenso “Ambiente e primi 1.000 giorni” presentato oggi e promosso dalle…

Leggi

Mangiare bene migliora la salute mentale di bimbi e ragazzi

Condividi:

Un legame evidente, ma ancora tutto da esplorare, unisce le scelte alimentari e il benessere mentale. Una ricerca basata sui dati di circa 9.000 studenti di 50 scuole inglesi mostra, infatti, come i bambini e i ragazzi che seguono un’alimentazione sana, ricca di frutta e verdura, abbiano una migliore salute mentale. “Sappiamo che lo scarso benessere mentale è un problema…

Leggi

Il cibo ultra-processato collegato ad un maggior rischio di Ibd

Condividi:

Una maggiore assunzione di alimenti ultra-lavorati è stata associata a un più alto rischio di malattie infiammatorie intestinali (Ibd), secondo un recente studio. Gli alimenti ultra-processati includono prodotti da forno confezionati e snack, bevande gassate, cereali zuccherati, pasti pronti contenenti additivi alimentari e spesso con alti livelli di zucchero aggiunto, grassi e sale, ma privi di vitamine e fibre. La…

Leggi

Dieta mediterranea ipocalorica ed esercizio fisico migliorano il metabolismo del colesterolo HDL

Condividi:

Secondo uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, negli anziani con sindrome metabolica una dieta mediterranea ipocalorica in aggiunta a un programma di attività fisica può migliorare il metabolismo del colesterolo HDL rispetto a una dieta mediterranea non restrittiva senza attività fisica. “Il consumo di una dieta mediterranea, livelli adeguati di attività fisica e interventi sullo stile di vita…

Leggi

L’esposizione all’inquinamento atmosferico durante la gravidanza è associato all’asma

Condividi:

Il particolato (Pm) è un componente importante dell’inquinamento atmosferico che è sempre più associato a conseguenze a lungo termine per la salute e lo sviluppo dei bambini. In un recente studio alcuni ricercatori hanno raccolto i risultati di lavori precedenti, recensioni e meta-analisi sugli effetti negativi sulla salute dei due tipi più piccoli di particolato: fine (particelle con un diametro…

Leggi

Vaccino in gravidanza e in allattamento: è sicuro. La circolare del ministero

Condividi:

Sì al vaccino anti-Covid a Rna alle donne in gravidanza e anche durante l’allattamento: è questa la raccomandazione contenuta nella circolare del ministero della Salute, appena emanata alla luce delle crescenti evidenze sulla efficacia e sicurezza sia nei confronti del feto che della madre, e anche alla luce della crescente diffusione della variante Delta. “Si raccomanda – si legge nella…

Leggi

Con la pandemia una persona su 4 ha tagliato le cure dal dentista

Condividi:

Già prima della pandemia, solo il 44% degli italiani andava dal dentista e il 12% non aveva alcun accesso a cure odontoiatriche di cui aveva bisogno. Questa percentuale è fortemente aumentata a causa dell’impatto economico del Covid-19 tanto che un italiano su 4 potrebbe aver rinunciato ad andare dal dentista se non per le urgenze, con conseguenze che si faranno,…

Leggi

Chi soffre di dermatite atopica potrebbe essere più soggetto a essere vittima di dipendenze

Condividi:

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology, lo screening di routine per le dipendenze può migliorare l’assistenza sanitaria centrata sul paziente con dermatite atopica. “La dermatite atopica è la più comune malattia infiammatoria cronica della pelle in tutto il mondo e mostra molte comorbilità atopiche, ma anche non atopiche. Tra queste ultime, sono stati ampiamente studiati i disturbi…

Leggi

Propoli in aggiunta alle creme fredde per alleviare la dermatite atopica

Condividi:

Le creme CPropolis, una crema fredda con aggiunta di propoli, e CBlank, una crema fredda senza aggiunte, hanno migliorato la qualità della vita dei pazienti con dermatite atopica, e CPropolis ha anche ridotto la gravità della malattia rispetti a CBlank, secondo uno studio pubblicato su Pharmaceutics. La dermatite atopica è una malattia infiammatoria cronica della pelle difficile da trattare. La…

Leggi

Sport, frutta e verdura rendono più felici

Condividi:

Mangiare frutta e verdura e fare esercizio fisico può aumentare i livelli di felicità. E’ quanto emerge da uno studio condotto dalle Università del Kent e di Reading che è stato pubblicato sul Journal of Happiness Studies. Il lavoro ha dimostrato che sono il consumo di frutta e verdura e l’esercizio fisico a rendere felici le persone e non è…

Leggi

Perché tanti bambini odiano broccoli? Risponde la scienza

Condividi:

Vi sono poche verdure che causano divisioni a tavola in famiglia, più dei broccoli e dei loro cugini cavoli, cavolfiori e cavolini di Bruxelles. Sono amati e sono odiati, e ricercatori australiani hanno trovato una nuova spiegazione del perché tanti bambini trovano tanto sgradevoli quelle verdure. Note collettivamente come brassiche, sono molte ricche di nutrienti, ma alcuni loro componenti che…

Leggi