Focus/ I sei usi del bicarbonato. Dalla cucina all’igiene intima

28 giugno, 2017 un commento


Share

Difficile non averne sempre un po’ in casa. Che sia sotto il lavandino o dentro la dispensa, il bicarbonato di sodio è un prezioso alleato nella vita di tutti i giorni. Dalla cucina all’igiene intima, si tratta infatti di un rimedio semplice ed economico dai mille utilizzi. Scopriamone alcuni.

In bocca
Per le sue proprietà abrasive e sbiancanti è spesso aggiunto al dentifricio. Per aumentarne l’azione possiamo occasionalmente utilizzarlo direttamente sullo spazzolino: una passata sotto l’acqua e via di olio di gomito per spazzolare i denti. In aggiunta, per combattere l’alito cattivo possiamo scioglierne un cucchiaino in un bicchiere d’acqua e usare il composto così ottenuto per gargarismi e come colluttorio. Attenzione però a non abusarne: essendo un abrasivo infatti rischia di rovinare lo smalto dei denti. La frequenza massima consigliata è una volta a settimana.

Sul corpo
Il bicarbonato è adatto anche per scrub di viso e corpo: basta aggiungere una parte d’acqua ogni tre di bicarbonato e iniziare a massaggiare la pelle. Se invece preferite godervi un bel bagno senza stress si possono aggiungere un paio di cucchiai nella vasca per rendere la pelle più liscia e luminosa. Prezioso anche per l’igiene intima: grazie alla sua basicità non altera il Ph dei genitali. Invertendo le proporzioni rispetto allo scrub si può infine ottenere un deodorante naturale che elimina i cattivi odori provocati dalla sudorazione.

A tavola
Aggiunto all’acqua di lavaggio di frutta e verdura, funge da disinfettante rimuovendo i residui di pesticidi. Dopo aver lasciato i vegetali in ammollo per una decina di minuti occorre però ricordarsi di sciacquare abbondantemente con acqua corrente. Il bicarbonato si può inoltre portare in tavola: è infatti un coadiuvante alla lievitazione. Non sostituisce il lievito ma dona maggiore morbidezza ai nostri impasti casalinghi.

In casa  
Il bicarbonato è ottimo anche per la pulizia della casa: che sia la ceramica dei sanitari del bagno o il pavimento, basta aggiungerlo a dell’acqua o, nel caso di sporco più resistente, mescolarlo con aceto, per tirare a lucido la nostra abitazione.

Nello stomaco
Sfruttando lo stesso principio della lievitazione delle torte – e cioè la produzione di anidride carbonica – il bicarbonato può anche essere usato a fine pasto, in un bicchiere d’acqua, per digerire. Anche in questo caso è meglio non abusarne.

Per rimediare i danni delle feste 
Durante un party arriva puntuale il bicchiere di vino rosso sul vestito? Niente panico: per salvare l’abito basta coprire la macchia con bicarbonato, che assorbe il liquido. Dopodiché basterà un passaggio in lavatrice e il vestito tornerà ad essere come nuovo.

One comment on “Focus/ I sei usi del bicarbonato. Dalla cucina all’igiene intima
  1. Rosaria d'Itollo ha detto:

    Salve, sono un medico e vi chiedo una precisazione in merito all’articolo sul bicarbonato. Come fa lo stesso ,assunto a fine pasto, a migliorare la digestione se la sua alcalinità altera l’ambiente acido dovuto all’acido cloridrico necessario per digerire?
    Non è un mito da sfatare?
    Cordialmente Rosaria d’Itollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*