Troppo sale e zucchero: i criteri Efsa sulle etichetta in Europa

Condividi:

L’Ue va avanti sull’etichetta nutrizionale obbligatoria degli alimenti. Dopo una consultazione di tre mesi, l’Autorità europea sulla sicurezza alimentare (Efsa) ha pubblicato il parere scientifico che indica i criteri su cui la Commissione europea potrebbe basare la sua proposta di etichetta. Uno degli esempi più noti di questo tipo di contrassegno è il nutri-score, la scala a cinque colori dal…

Leggi

Diete antinfiammatorie per ridurre il dolore nell’artrite reumatoide

Condividi:

Mediterranea, vegetariana, vegana e chetogenica: sono queste le diete antinfiammatorie ideali per chi soffre di artrite reumatoide (AR), secondo uno studio pubblicato su “Nutrients” nel 2021. L’alimentazione, infatti, gioca un ruolo fondamentale nell’attenuare lo stato infiammatorio dei pazienti affetti dalla patologia.Le terapie nutrizionali mirano a ridurre gli eicosanoidi, mediatori dell’infiammazione; questo avviene, da una parte, diminuendo l’apporto di acido arachidonico…

Leggi

Restrizione calorica: la base da cui partire per gestire l’ipertensione

Condividi:

In uno studio pubblicato su Biochemical Pharmacology, Ahmad Al Attar, della American University of Beirut, in Libano, e il suo gruppo di lavoro, discutono dettagliatamente su come la restrizione calorica possa influenzare la riduzione della pressione sanguigna. “L’ipertensione è un importante fattore di rischio per le malattie cardiovascolari, e purtroppo dà un importante contributo alla mortalità per tutte le cause…

Leggi

Diabete gestazionale: l’esercizio fisico di resistenza è migliore di quello aerobico

Condividi:

Secondo uno studio pubblicato su BMJ Open Diabetes Research & Care, l’esercizio fisico di resistenza è più adatto per le donne in gravidanza con diabete mellito gestazionale rispetto all’esercizio aerobico. “Fino a oggi, gli effetti dell’esercizio di resistenza sui parametri correlati al diabete (livello di glucosio nel sangue e uso di insulina) e sull’esito della gravidanza nelle donne con diabete…

Leggi

Un probiotico aiuta i bambini con malnutrizione grave

Condividi:

Il mancato sviluppo del microbioma intestinale potrebbe contribuire ad aggravare la malnutrizione nei bambini molto piccoli. Per questo l’aggiunta di un probiotico alle misure terapeutiche convenzionali potrebbe essere di grande aiuto a far riprendere peso ai bambini gravemente malnutriti. È quanto emerge da uno studio condotto in Bangladesh da un team di ricerca internazionale e pubblicato su Science Translational Medicine.…

Leggi

Stile di vita sano allunga la vita e protegge dall’Alzheimer

Condividi:

Uno stile di vita sano non soltanto rende più longevi, regalando circa 5 anni di vita in più, ma aiuta anche a conservare più a lungo le capacità cognitive prevenendo o ritardando la comparsa di demenza associata all’Alzheimer. È quanto emerge uno studio coordinato dal Rush Medical College di Chicago e pubblicato sul British Medical Journal. La ricerca ha seguito…

Leggi

Curare l’insonnia potrebbe aiutare a prevenire il diabete

Condividi:

Curare l’insonnia con degli interventi ad hoc potrebbe aiutare a prevenire e a curare il diabete: infatti soffrire di disturbi del sonno – in particolare avere difficoltà ad addormentarsi e a rimanere addormentati tutta la notte – aumenta il rischio di glicemia alta. Si stima che trattare l’insonnia potrebbe sortire effetti protettivi pari a quelli ottenibili con un intervento anti-diabete…

Leggi

Pandemia: solo nel primo anno +3% obesi

Condividi:

La pandemia sta gravando pesantemente sulla bilancia delle persone, infatti solo nel primo anno di Covid sono aumentati del 3% i soggetti obesi ed il peso medio di un individuo è cresciuto in un solo anno dello 0,6%. È quanto dimostra uno studio americano, il primo condotto su vasta scala considerando una popolazione di oltre 3,5 milioni di individui. Pubblicato…

Leggi

Tumore ovaio: sistema immunitario genera anticorpi che lo combattono. Uno studio in vitro

Condividi:

(Reuters Health) – Il sistema immunitario delle pazienti con carcinoma ovarico può produrre anticorpi contro il tumore. È quanto ha evidenziato uno studio in vitro guidato da Ziv Shulman, del Weizmann Institute of Science, in Israele, secondo il quale la scoperta potrebbe portare a un nuovo tipo di immunoterapia. I risultati della ricerca sono stati pubblicati su Cell. Il team…

Leggi

Diabete: rischio malformazioni bimbo se papà usa metformina

Condividi:

I bambini nati da padri che, al momento del concepimento, assumevano l’antidiabetico metformina hanno un rischio del 40% più  alto di incorrere in malformazioni congenite, specie ai genitali. È quanto emerge da uno studio coordinato dalla Stanford University School of Medicine e pubblicato su Annals of Internal Medicine. “Per le donne, sappiamo molto sui fattori di rischio. C’e’  un elenco…

Leggi

Anziani allenati più in forma di giovani sedentari

Condividi:

Il segreto dell’eterna giovinezza dei muscoli è nel praticare sport con continuità nell’arco di tutta la vita vita. A suggerirlo è un piccolo studio dell’Institute of Sports Medicine di Copenhagen, pubblicato su The Journal of Physiology, che ha osservato come le persone con più di 68 anni che sono state fisicamente attive nel corso della vita hanno muscoli con funzionalità…

Leggi

Gravidanza, uso disinfettanti aumenta rischio allergie bimbi

Condividi:

L’uso di prodotti disinfettanti durante la gravidanza, anche quelli usati comunemente durante la pandemia, potrebbe aumentare il rischio del nascituro di sviluppare asma ed eczema nei primi tre anni di vita. È quanto suggerisce uno studio dell’Università di Yamanashi (Giappone), pubblicato su Occupational & Environmental Medicine. I ricercatori hanno analizzato i dati di 78.915 coppie madri-figli nati tra il 2011…

Leggi

Covid: con Omicron più casi gravi nei bambini

Condividi:

La gran parte delle infezioni da Omicron nei bambini non danno particolari problemi, tuttavia, la variante potrebbe causare forme gravi più frequentemente rispetto alle versioni del virus che l’hanno preceduta. È quanto emerge da uno studio dell’University of Hong Kong pubblicato in pre-print su The Lancet. La ricerca ha analizzato le cartelle cliniche di 1.147 bambini con meno di 11…

Leggi

Tumori: +13% rischio per chi usa dolcificanti artificiali  

Condividi:

Il consumo di di dolcificanti artificiali è associato a un aumento del rischio di cancro del 13%, secondo uno studio coordinato dalla Université Sorbonne Paris Nord e pubblicato su Plos Medicine. Lo studio, denominato NutriNet-Santé, ha coinvolto oltre 100 mila persone che dal 2009 rispondono periodicamente a un questionario molto dettagliato sullo stato di salute e gli stili di vita,…

Leggi

Anoressia in gravidanza, arrivano linee guida contro i rischi

Condividi:

Sono state redatte in Australia le prime linee guida per il trattamento dell’anoressia in gravidanza. A realizzarle il Center for Women’s and Children’s Mental Health della Monash University di Melbourne. L’obiettivo è abbattere i rischi per le donne ma soprattutto per i neonati, legati alle condizioni di salute della mamma durante la gravidanza. Le raccomandazioni sono state pubblicate su The…

Leggi

I 4 segnali d’allarme da non sottovalutare per la salute dei denti

Condividi:

La parodontite, malattia infettiva batterica che colpisce i tessuti di supporto dei denti e può causarne la caduta, colpisce circa il 35-40 per cento della popolazione adulta, ovvero 6 milioni di persone che spesso, però non ne sono consapevoli. Ma quattro sono i campanelli di allarme da non sottovalutare: il sanguinamento delle gengive, che non è mai da considerarsi fisiologico;…

Leggi

Tumore ovarico: ogni paziente è unica

Condividi:

Secondo i dati Aiom de “I Numeri del cancro 2021”, il tumore ovarico rappresenta  ancora oggi una delle neoplasie ginecologiche più letali. Nel 2020, sono state stimate circa 5.200 nuove diagnosi. L’elevata mortalità associata a questo tumore è attribuibile a molti fattori tra cui una sintomatologia aspecifica e tardiva e l’assenza di strategie di screening validate che consentano di effettuare…

Leggi


SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Nutri&Previeni © 2022