Parto cesareo: rischio aumenta con l’età della madre

Condividi:

(Reuters Health) – Le donne in gravidanza hanno più probabilità di avere complicanze durante il travaglio e il parto cesareo che durante i parti naturali. Inoltre, secondo un nuovo studio, le puerpere più attempate sono maggiormente a rischio. Nei Paesi sviluppati, i tassi di parti cesarei sono aumentati raggiungendo più del 20% del totale, anche se l’Organizzazione Mondiale della Sanità…

Leggi

Gravidanza: ancora troppi parti cesarei nel mondo

Condividi:

(Reuters Health) – La percentuale di parti cesarei nel mondo è quasi raddoppiata tra il 2000 e il 2015, passando dal 12% al 21%, con una crescita del 3,7% all’anno. È quanto emerge da una ricerca pubblicata da The Lancet. Il lavoro ha riscontrato che il 60% dei Paesi fa un uso eccessivo di questo intervento chirurgico, mentre il 25%…

Leggi

Parto naturale dopo cesareo: rischi per mamma e bambino

Condividi:

(Reuters Health) – Sebbene i tassi di esiti negativi siano bassi, il tentativo di far partorire naturalmente una donna che ha in precedenza subito un cesareo (VBAC – vaginal birth after cesarean) sarebbe associato a tassi più elevati di morbidità e mortalità, sia tra le madri che tra i neonati. È quanto emerge da uno studio guidato da Carmen Young,…

Leggi

Gravidanza: attività fisica ‘soft’ e dieta sicure per bimbo e mamma. Meno parti cesarei

Condividi:

Una ricerca della Queen Mary University di Londra, pubblicata sul British Medical Journal suggerisce che un esercizio ‘gentile’ in gravidanza, come l’aerobica, le passeggiate o un po’ di cyclette, possa essere sicuro per il bimbo e ridurre il ricorso al cesareo del 10%. Questo è valido soprattutto (ma non solo) per le donne in sovrappeso o obese. Insieme  con l’esercizio…

Leggi

Parto cesareo: dagli anni ’60 bambini più grandi, ma mamme con lo stesso bacino

Condividi:

L’evoluzione della specie umana, negli ultimi decenni, va verso bambini più ‘grossi’ alla nascita, forse perché più sani, ma le dimensioni del bacino delle mamme non vanno di pari passo. Ovvero, la tendenza attuale all’aumento dei parti cesarei sta modificando l’evoluzione, permettendo la sopravvivenza di donne con il bacino più stretto che altrimenti sarebbero morte di parto, cioè senza poter…

Leggi

Parti cesarei. Nascituri più a rischio di obesità

Condividi:

I bimbi nati con parto cesareo rispetto a quelli nati con parto naturale avrebbero il 15% in più di possibilità di essere obesi da ragazzi, fra i nove e i quattordici anni, e questo ‘gap’ può persistere anche in età adulta. E’ quanto emerge da uno studio della Harvard T.H. Chan School of Public Health pubblicato su JAMA Pediatrics. Lo…

Leggi

Italia: troppi parti cesarei per mancanza ostetriche

Condividi:

Una denuncia è arrivata ieri dall’Associazione italiana di ostetricia (Aio) alla Commissione Affari Sociali della Camera, in merito ai disegni di legge sul parto fisiologico. “Troppe poche ostetriche in Italia. Per facilitare il parto naturale e la sicurezza al momento della nascita serve aumentare il personale in modo da garantire a ogni partoriente un assistenza one-to-one“. I parti cesarei ancora…

Leggi

Gravidanza: attività fisica sicura, riduce probabilità di parto cesareo

Condividi:

Una nuova ricerca della Thomas Jefferson University, negli Usa, pubblicata sull’American Journal of Obstetrics and Gynecology suggerisce che l’esercizio fisico durante la gravidanza è sicuro, non aumentando il rischio di andare incontro a un parto pretermine. Inoltre, praticare dell’attività fisica in gravidanza riduce le probabilità di andare incontro ad un parto cesareo. Lo studio Gli studiosi hanno preso in esame…

Leggi

Ostetricia: presentati a Roma nuovi approcci al parto

Condividi:

Sono molti i progressi raggiunti dall’ostetricia negli ultimi anni, specie per quanto riguarda il momento tanto delicato e temuto del parto. Oggi, infatti, si può contare sul parto cesareo ‘dolce’, in cui avviene subito un contatto pelle a pelle tra la mamma e il piccolo, e sul parto spontaneo senza dolore, grazie a una nuova anestesia epidurale. Vi sono anche…

Leggi

Ecco come si nasce in Italia

Condividi:

In Italia le donne affrontano la prima gravidanza in età non più giovanissima, fanno pochi figli e, spesso, partoriscono con taglio cesareo. Ma a preoccupare è che, ancora oggi, un parto su 10 avviene in punti nascita ”a rischio” e, al termine di una gravidanza molto medicalizzata, dove in media ogni donna si sottopone a 5 ecografie, quando normalmente se ne consigliano solo tre. A…

Leggi


SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Nutri&Previeni © 2022