Verdure? Se lo slogan è “seducente”, finiscono nel piatto dello studente

Condividi:

(Reuters Health) – Può l’etichetta che descrive la pietanza, soprattutto se si riferisce a verdure e ortaggi, condizionare le scelte alimentari? Secondo un recente studio USA, sì. Non solo: più la descrizione dell’alimento è invitante, maggiori sono le possibilità che venga scelto dai giovani. Lo studio Un gruppo di ricercatori dell’Università di Standord ha fatto leggere ad alcuni studenti universitari…

Leggi

Gravidanza. Con nausea e vomito cala rischio di aborto spontaneo

Condividi:

Nausea e vomito, disturbi caratteristici dei primi mesi di gravidanza, seppure molto fastidiosi, non sempre arrivano per nuocere. Infatti la loro presenza sembra ridurre il rischio di aborti spontanei. A rivelarlo è uno studio guidato dall’Eunice Kennedy Shriver National Institute of Child Health and Human Development, negli Usa, pubblicato su Jama Internal Medicine. Lo studio Gli studiosi hanno esaminato i…

Leggi

Il tasso di mortalità cala mangiando più proteine vegetali

Condividi:

Da uno studio pubblicato su JAMA Internal Medicine emerge che mangiare una maggiore quantità di proteine vegetali si associa a un tasso di mortalità più basso, mentre un consumo elevato di proteine animali è collegato a un più alto tasso di mortalità, soprattutto tra gli adulti con abitudini non salutari come il fumo e l’alcol. L’indagine Analizzando dati raccolti da…

Leggi

Dieta della longevità: oli vegetali, semi, soia e salmone

Condividi:

Quale potrebbe essere la vera ‘dieta della longevità’? Ebbene, per i molti che non avessero ancora trovato una risposta valida a questa domanda, fuorviati da troppe informazioni spesso contraddittorie diffuse in proposito, è arrivato il momento della verità. Consumare elevate quantità di oli vegetali (d’oliva ad esempio), di semi (di lino, girasole), frutta secca, pesci come il salmone, soia e…

Leggi

Olio oliva e rischio di tumore al seno

Condividi:

Tra i benefici per la salute dell’olio di oliva c’è anche la protezione dal tumore al seno. Lo ha scoperto uno studio spagnolo pubblicato dalla rivista JAMA Internal Medicine, secondo cui un supplemento di questo alimento alla dieta mediterranea ne diminuisce il rischio del 68%. Lo studio coordinato dall’Università di Navarra ha esaminato oltre 4mila donne tra i 60 e…

Leggi


SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Nutri&Previeni © 2022